Guests

Daniel Padgett

A capo di numerosi progetti in ambito Google search e Assist, Daniel Padgett è leader di un gruppo di interaction designer: coloro che creano i principali touchpoint nei percorsi di connessione degli utenti attraverso vari dispositivi. Padgett è inoltre uno dei maggiori esperti nel settore Conversation Design di Google, ambito per cui si mantiene costantemente aggiornato, specialmente per quanto riguarda i programmi interni ed esterni rivolti a stabilire le “best practices” [metodologie che, attraverso esperienza, tecnologia e ricerca, dimostrano di condurre in modo affidabile a un risultato specifico], a fare formazione per i nuovi professionisti del settore e coordinare il raggio d’azione della disciplina. Daniel ha circa vent’anni di esperienza nella creazione di soluzioni che si basano su nuovi linguaggi tecnologici, tra cui spiccano la “speech recognition” [riconoscimento vocale], l'elaborazione del linguaggio naturale, detta anche NLP [ processo di trattamento automatico mediante un calcolatore elettronico delle informazioni scritte o parlate in una lingua naturale], e la sintesi linguistica.

Nick Law

Membro del comitato esecutivo di Publicis Groupe, Nick Law è un leader versatile e progressista. Promotore di una visione creativa unificata attraverso una potente alchimia che fonde creatività e tecnologia, da sempre incoraggia culture e dinamiche diverse in funzione dei brand dell’azienda, che negli anni si è affermata come il terzo gruppo di comunicazione più grande del mondo.

Prima di approdare a Publicis Groupe, Nick ha lavorato nel settore strategico di R/GA, collaborando con clienti come Nike, Samsung, Johnson & Johnson e Google. Grazie a Nick, R/GA è passata, in breve tempo, da essere un’agenzia di web design con un organico di cento persone, a vantare una struttura interna complessa che ad oggi conta oltre duemila lavoratori, diciotto uffici e una prestigiosa risonanza a livello internazionale.

Durante il suo mandato, R/GA è stata premiata con cinque Leoni a Cannes, un D&AD Black Pencil, venti AICP Show entrati a far parte della collezione permanente del MOMA, un Emmy Award e numerosi titoli AOTY, incluso il Digital Agency of the Decade di Adweek.

La carriera di Nick ha abbracciato 30 anni e 4 continenti, durante i quali è stato nominato due volte nella Creativity 50, la lista dei creativi più influenti del mondo.

Caitlin Ryan

Caitlin Ryan è a capo del Facebook Creative Shop nell’area geografica dell’EMEA (acronimo dell'inglese Europe, Middle East, and Africa). Qui, dirige un gruppo eterogeneo di direttori creativi, planner, producer e imprenditori, che collaborano con l’industria pubblicitaria per creare nuovi progetti che siano d’ispirazione per gli utenti di piattaforme come Facebook, Messenger, Instagram e Oculus.

Nel corso degli ultimi anni, Caitlin ha avuto occasione di lavorare con i più grandi e dinamici brand del mondo, esplorando i confini della creatività per creare connessioni significative tra il pubblico e sempre nuove forme di business online.

Australiana d’origine, è diventata ECD di Proximity BBDO nel 2001. Sotto la sua direzione creativa, l’agenzia è stata più volte nominata come una delle più premiate digital agency a livello internazionale.

Nel 2013 è diventata Group Executive Creative Director dell’agenzia indipendente Karmarama, per poi entrare, nel 2016, a far parte dell’ECD di Cheil UK. A capo della community creativa dell’azienda, con il suo team analizza come i brand possano utilizzare le tecnologie emergenti per creare brand exeriences basate soprattutto sulla vita e le esigenze dei consumatori.

Prima oratrice e poi presidentessa di giuria ai Cannes Lions, D&AD, Eurobest, Creative Circle, LIA’s, DMA's, Drum e Campaign; Catlin è membro e portavoce di WACL – Women In Advertising and Communication, London: un'organizzazione di networking industriale che riunisce le più importanti donne leader nell’universo del marketing e della comunicazione.

Philip Abussi

Philip Abussi, Mokamusic co-Founder and Head of Music, is a French-Italian composer and
music consultant who operates in Advertising, Cinema, Fashion and Art and Big Events. Born in 1979 near
Paris he spent most part of his life in Rome where he started his professional career. Currently based in
Milan he works on a global scale producing and licensing different types of music (from Classical to
Electronic). In collaboration with Mokamusic - One-Stop Music Company, founded by him with his
professional and life partner Anita Falcetta, he is carrying out a research about the impact of Music on
people’s mind and on the Marketing and Communication System of Brands.
He was recently chosen by the exclusive Italian Brand Calé Fragranze D'Autore (Artistic Perfumery)
to take part in the multi-sensorial project "Stories with an accent...on the perfume". He translated the
olfactory narration into music composing 11 original tracks (produced by Mokamusic) with the aim to
tell the Stories of the 11 Calé's Fragrances. An original olfactory and musical journey presented on
the occasion of the 10th Edition of Esxence – Scent of Excellence, MDW 2018, MIPEL 2018, PITTI
Fragranze 2018 and TFWA Cannes 2018.
In 2012 he was noticed by BMW Germany who selected one of his songs for the worldwide all
media campaign BMW 3 Series Touring F31. The song titled La Lumière du Vent gained interest
from a wide range of audience in different markets. In 2016 he became part of Warner Music Italy’s
emerging artists with two songs created for the App Miu Miusic of Prada, and he participated at IF!
Italians Festival 2016 where he talked about the power of music vibrations on the human
unconscious. Other Advertising Clients: BMW Motorrad, Mercedes Benz, Pirelli, Scholl, Vodafone,
World Food Program, Ariston, Nutella, Poste Italiane, Molinari, Lavazza, Costa Crociere, Imago
Mundi Luciano Benetton Collection (Soundlogo), Wildside (Soundlogo), Sisal Eurojackpot (Cover),
Fineco, Unicredit, Giuseppe Zanotti Design, Freddy, Renault, Ina Assitalia, Acquario di Genova, FAI,
Enel and more. Cinema Works: He is the Author of the original soundtrackof Ferrari 312 B, the
documentary commissioned by Paolo Barilla.
He also composed the soundtrack of Art of the Prank, an American production by Andrea Marini -
Relight Film winner of the Jury Special Mention Documentary Feature at 2016 Slamdance Film Festival.
Fashion Works: In June 2018 he composed the soundtrack of ALHAMBRA - Limited Edition &
Worldwide Unique Pieces - HAUTE COUTURE COLLECTION FASHION SHOW by Maison
Arleoni, in February 2017 the music for the fashion show OPIUM – Haute Couture Collection f/w
2017/2018 presented by Haute Future Fashion Academy of Milan, where he teaches fashion sound
design. He also created the soundtrack of The Awakening by Matteo Linguiti a fashion film tribute to
Antonio Marras Collection officially selected by Milan Fashion Film Festival, 2016 Mercedes-Benz
Bokeh South Africa International Fashion Film Festival and Shaded View on Fashion Film, Paris, Centre
Pompidou. Art Projects: He collaborated with artists like the famous Italian painter Paola Romano, the
photographers Andrea Pacanowski and Renato Cerisola, and the well-known architect and artist Duilio
Forte.
In 2011 he co-arranged the song Walking Africa, with Amii Stewart and Paolo Casa, for the NOPPAW
campaign (Nobel Peace Price for African Women). With the Dj Center Records of Paris he signed the
track Moustache under the pseudonym “Electrobite”, collaborating with artists such as Pimpi Arroyo and
creating the Spanish compilation “Sonido Cadaques”.
He believes that music should be free from any restrictive or rigid structure that prevents it from
expressing its full creativity.

Maccio Capatonda

Marcello Macchia alias Maccio Capatonda, nato a Chieti, classe 1978, è regista, attore, autore e film-maker.
Trasferitosi a Milano, sperimenta e dà vita allo stile “capatondiano”, fatto di parodie, giochi di parole e non sense. I
primi suoi video, in onda nel programma “Mai dire..” su Italia Uno, lo consacrano come fenomeno virale.
Con la sua casa di produzione, la Shortcut Productions, collabora con Fox, Rai Tre, La7, All Music e realizza spot per
grandi brand.
Idea e produce per MTV due fortunatissime serie “Mario – una serie di Maccio Capatonda”, successo di pubblico e
critica.
Dall’inizio del 2011 fa parte della trasmissione più ascoltata d'Italia, Lo Zoo di 105 su Radio 105.
Il suo esordio cinematografico nel gennaio 2015 è con Italiano Medio, distribuito da Medusa, di cui è autore, regista e
attore protagonista, ed incassa 2 milioni nel primo weekend.
Nel marzo dello stesso anno firma la regia della web serie prodotta in esclusiva per Infinity Bob Torrent-La peggiore
serie del web da un'idea di Leo Burnett.
Il sodalizio con Infinity prosegue con la campagna social I trailers di Maccio Capatonda, con le parodie in formato
trailer dei film in catalogo su Infinity. La campagna riscuote grandissimo successo, con più di 800.000 visualizzazioni su
YouTube.
E’ autore, regista e attore di Mariottide-La sitcom, prodotta con Lotus Production, on line da ottobre 2016 su Infinity.
A marzo dello stesso anno esce il suo secondo film Omicidio all’italiana, candidato come “Miglior Commedia” al
premio Nastro D’argento 2017.
Da Novembre 2017, si impegna nel nuovo progetto della serie televisiva per il canale Sky dal titolo “The Generi”, che è
in onda su Sky e Now Tv dal 9 Giugno 2018.

Fabio Rovazzi

Il suo ultimo singolo, “Faccio quello che voglio”, uscito a luglio, ha raggiunto le 28 milioni di visualizzazioni su YouTube, numeri da pop-star consumata. Invece si tratta del quarto singolo di una carriera iniziata solo nel 2016. Questi i numeri da capogiro con i quali si presenta Fabio Rovazzi.

Classe 1994, milanese nato e cresciuto nel quartiere di Lambrate, esordisce giovanissimo come autore e videomaker. Il successo arriva con due singoli nel 2016 che sono diventati veri e propri tormentoni, “Andiamo a Comandare” e “Tutto molto Interessante”. Nel settembre del 2016 entra nel cast di Quelli che il calcio, trasmissione televisiva della domenica pomeriggio di Raidue condotta da Nicola Savino. Dopo aver partecipato come ospite a Bring the Noise, in onda su Italia1. Nel 2017 duetta con Gianni Morandi nel terzo brano da lui composto, “Volare” e stabilisce un nuovo record: 2,7 milioni di visualizzazioni su YouTube in 24 ore. Il 2018 lo vede ancora protagonista della scena musicale, ma anche cinematografica: a gennaio esce Il vegetale, diretto da Gennaro Nunziante, di cui è protagonista mentre il tormentone “Faccio quello che voglio”, accompagnato da un videoclip di nove minuti in cui compaiono numerosi personaggi (Fabio Volo, Rita Pavone, Carlo Cracco, Emma Marrone, Eros Ramazzotti, Diletta Leotta, Nek e Al Bano…) è stata l’indiscussa colonna sonora dell’estate.

 

Luisella Giani

Luisella Giani è EMEA Industry Transformation Director in Oracle. Si occupa di digitale da oltre 15 anni. Dopo una laurea in Intelligenza Artificiale, ha ricoperto diversi incarichi, dall’area di prodotto a quella marketing e commerciale per brand iconici dell’online come Skype, Netlog e Lycos. Negli ultimi anni ha guidato la trasformazione digitale per multinazionali quali Yellow Pages, Goodyear-Dunlop, DuPont Coating. Relatrice in numerose conferenze internazionali durante le quali condivide il bagaglio di conoscenze, relazioni ed esperienze accumulate. In Oracle il suo ruolo è aiutare le aziende ad innovare continuamente, definendo, creando e realizzando nuovi modelli di business ed esperienze digitali attraverso soluzioni tipicamente trasformazionali per natura ed estensione, che spaziano da Sales&Marketing, Commerce, Social, Service.

Anita Falcetta

Classe ’82, Anita Falcetta ha maturato negli anni un’esperienza trasversale nella pianificazione e gestione di
attività di marketing e comunicazione a supporto di Aziende, Enti, Organizzazioni, in diverse industries: Corporate,
Retail, Turismo, Entertainment, Real Estate, Beni di Lusso. Nel 2006 inaugura il suo percorso professionale
collaborando con Magister Ludi Aviation e successivamente con Navigando Air S.p.A., società controllata di
Sviluppo Italia S.p.A, attuale Invitalia (Agenzia nazionale per l'attrazione d'investimenti e lo sviluppo d’impresa), per
il lancio della compagnia aerea Aquaairlines. Successivamente opera nel settore dell’organizzazione di eventi
corporate con On Stage S.r.l., partecipando all’organizzazione di eventi quali X-Yachts - Adriatic Cup (Santa
Margherita Ligure, 2007), Yacht Party per il Marina di Portisco S.p.A. (2007) ed altri eventi per SelmaBipiemme
Leasing (Gruppo Medio Banca). Nel 2009 approda al Real Estate al fianco di Abaco Servizi S.r.l. prima, ed entrando a
far parte dell’ufficio marketing e comunicazione di Gabetti Property Solutions dopo. A Giugno 2012 decide di
intraprendere la libera professione in qualità di consulente strategico di marketing e comunicazione. In questa fase
collabora con aziende e realtà appartenenti a settori differenti attive su scala internazionale, dal Real Estate di
pregio all’Arte, come Engel & Völkers Italia e Imago Mundi Art - Luciano Benetton Collection. In questi anni si
specializza in digital marketing e PR internazionali. Dal 2016 ad oggi insegna Metodologia della Ricerca e
Strategy&Planning alla NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, nell’ambito del corso di Art Direction II.
Dall’inizio della sua carriera ad oggi, affianca l’attività professionale principale con l’organizzazione di eventi d’arte.
Tra le mostre da curate TOUCHPOINT, collettiva d’arte contemporanea alla quale hanno preso parte artisti come
Paola Romano, Fabrizio Dusi, Andrea Costa e il compositore Philip Abussi, svoltasi in occasione del 20° Premio
Mediastars, il 10 Giugno 2016 presso NABA e, nel 2009, Wonderful Day, esposizione fotografica di Chiara
Martinez, selezionata da FotoGrafia, Festival Internazionale di Roma (VIII edizione). Tra gli altri eventi organizzati e
promossi, ricordiamo MODERN LOVE, personale fotografica di Luigi Cecinelli, curata da Andrea Romoli Barberini,
presso la storica e prestigiosa Galleria Ulisse di Roma (Aprile 2016) e la mostra FATHER & DAUGHTER di Luigi e
Sabrina Rocca, a cura di Luca Beatrice, organizzata in collaborazione con la Fondazione Maimeri e la Galleria Clauco
Cavaciuti di Milano.
A dicembre 2017, insieme al marito e compositore Philip Abussi, fonda Mokamusic un brand di Mokastudio
International S.r.l. La newco oltre ad importanti progetti al fianco delle principali agenzie di pubblicità annovera tra i
suoi primi lavori le telepromozioni di TIM per Sanremo 2018.

Alberto Dal Sasso

Alberto Dal Sasso ha iniziato la sua carriera in Nielsen dove è entrato nel 1996 dopo un'esperienza in agenzia Media, ​ gruppo Havas. È stato direttore Marketing e Vendite in Nielsen Media Research Italia, Presidente e AD di Nielsen TAM (TV Audience Measurement) Italia, oggi è ​Managing Director di Nielsen TAM e Ad Intel e ​ membro del CdA di The Nielsen Company Ital ​ia​ . Head of ​Nielsen ​ RAM International (Radio Audience Measurement). Membro del comitato UPA Formazione, e Advisory Board Member di Infinance, società operante nell’ambito della consulenza e formazione finanziaria. Laurea in Economia e Commercio (Torino), Master in Marketing e Comunicazione. ​UPA Ca' ​ ​ Foscari (Venezia) ​,​ Master in ​ B​usiness ​ A​dministration​ - ​SDA  Bocconi (Milano).

Stefano Maggi

Gabriele Cucinella, Stefano Maggi and Ottavio Nava are the co-founders and Ceo of We Are Social in Italy. Friends since ever, they believe in a social approach to creativity and strategy in order to create business value.

In 2010 they open We Are Social’s office in Italy, based in Milan. They lead the growth of the agency, managing the structure and the team that assists clients to achieve their business objectives, thanks to creative and strategic solutions with 'social thinking' at their core. We Are Social in Italy now has a team of over 180 people that supports industry leaders including Lavazza, Campari, American Express, Barilla, adidas, Vodafone, Netflix and Samsung.

In september 2018, they open We Are Social’s office in Spain, based in Madrid.

Gabriele Cucinella

Gabriele Cucinella, Stefano Maggi and Ottavio Nava are the co-founders and Ceo of We Are Social in Italy. Friends since ever, they believe in a social approach to creativity and strategy in order to create business value.

In 2010 they open We Are Social’s office in Italy, based in Milan. They lead the growth of the agency, managing the structure and the team that assists clients to achieve their business objectives, thanks to creative and strategic solutions with 'social thinking' at their core. We Are Social in Italy now has a team of over 180 people that supports industry leaders including Lavazza, Campari, American Express, Barilla, adidas, Vodafone, Netflix and Samsung.

In september 2018, they open We Are Social’s office in Spain, based in Madrid.

Ottavio Nava

Gabriele Cucinella, Stefano Maggi and Ottavio Nava are the co-founders and Ceo of We Are Social in Italy. Friends since ever, they believe in a social approach to creativity and strategy in order to create business value.

In 2010 they open We Are Social’s office in Italy, based in Milan. They lead the growth of the agency, managing the structure and the team that assists clients to achieve their business objectives, thanks to creative and strategic solutions with 'social thinking' at their core. We Are Social in Italy now has a team of over 180 people that supports industry leaders including Lavazza, Campari, American Express, Barilla, adidas, Vodafone, Netflix and Samsung.

In september 2018, they open We Are Social’s office in Spain, based in Madrid.

Tom Phillips

Tom Phillips is a journalist and author. He is the Editor of Full Fact, the UK's independent factchecking charity. Previously he was Editorial Director of BuzzFeed UK, where he reported on serious news issues, wrote jokes, and led a award-nominated team creating innovative new editorial formats. Humans is his first proper book, and will be released in Italy on October 25.

Samanta Giuliani

Digital Strategy Manager presso The Big Now, dove si occupa di strategia di contenuto e brand entertainment, aiutando i brand a costruire strategie olistiche in grado di mettere al centro del loro messaggio le persone, non semplicemente i consumatori. Da Zodiak Active e Magnolia a H-ART, da DLV BBDO fino a MRM McCANN, si è sempre occupata di progetti crossmediali lavorando per marchi pionieri del brand entertainment come Nutella, Nestlé, Jack Daniels, CheBanca!, Nastro Azzurro, Tempo, ottenendo riconoscimenti presso gli NC Awards e CLIO Awards, e ricevendo una shortlist ai Cannes Lion.

Olga Ferreras

Olga Farreras vanta 10 anni di esperienza nel settore della comunicazione e pubblicità digitale. Laureata in
Scienze della Comunicazione e Pubblicità e Pubbliche relazioni presso l’Università di Barcellona, si è
occupata di advertising e marketing on-line, collaborando con agenzie ed aziende nello sviluppo di strategie
branding su diversi supporti digitali. In LinkedIn dal 2016, in qualità Relationship Manager, accompagna le
aziende italiane nei loro progetti di comunicazione, employer branding e recruiting su LinkedIn.

Antonella DI Lazzaro

Antonella Di Lazzaro è Vice Direttore della direzione Digital della Rai e Vice Presidente del Digital Steering Committee dell’EBU, l’organizzazione dei servizi pubblici europei. Antonella ha iniziato la sua carriera a Londra a metà degli anni novanta. Con Viacom sin dal lancio in Italia, Antonella è inizialmente responsabile dei programmi di intrattenimento di Mtv. Tra il 2007 e il 2008 ha curato la start up dei canali MTV nell’Africa Subsahariana a Johannesburg come direttore dei contenuti e dal 2012 al 2014 è stata Vice President e Direttore dei canali Mtv Italia sul digitale terrestre e su SKY. Ha guidato l’uscita in Auditel dei canali Mtv, sviluppando brand e programmi TV che hanno vinto numerosi premi oltre a creare una strategia di marketing fortemente focalizzata sul digital e sui social media per un pubblico di giovani adulti. Nel novembre 2014 diventa Country Director di Twitter Italia Media e parte del Global Media Team di Twitter guidato da San Francisco da Katie Jacob Stanton. Per Twitter Media è capo della start up della compagnia in Italia e sviluppa strategie di brand, di contenuto, di marketing e di partnership per l’espansione del business sul territorio.

Francesca Chialà

SOCIOLOGA, TED & Inspirational Speaker, Business COACH, ho sempre intersecato il lavoro di Consulente
Aziendale con quello di Manager Culturale. Dal 2013 Consigliere di Amministrazione del Teatro Dell’Opera
di Roma, ho accompagnato il percorso di risanamento economico e rilancio del Teatro. Da 20 anni
attraverso e intreccio i sentieri della consulenza e formazione manageriale, della comunicazione aziendale e
culturale, dell’innovation management e del business development , lavorando per le più importanti
aziende italiane e multinazionali. Ho progettato e condotto centinaia di eventi aziendali e culturali,
convention e festival artistici.
Motivational Speaker, Executive Trainer & Consultant su Leadership, Creativity, Innovation & Change
Management, Family Businesses, Sales, Digital Marketing, Engagement, Team Building, Social Learning,
Gamification, Storytelling, Public Speaking, Diversity, Art Management, Art for Business, Art Based Learning.
Mi diverto ad esplorare sempre nuovi percorsi e ad integrare la mia passione per le 7 Arti (musica, cinema,
arti visive, architettura, danza, letteratura, poesia) con il mondo dell’Impresa.
PREMIO FONDAZIONE BELLISARIO nel 2014 e selezionata tra i 1000 Curricula Eccellenti.

Gordon Bowen

Gordon Bowen heralds one of the most diverse and celebrated careers on Madison
Avenue. TIME magazine labeled him a creator of “emotional blockbusters,” and his legendary
“Membership Has Its Privileges” campaign for American Express has been
named AdvertisingAge’s “Campaign of the Decade.” He has worked previously at J. Walter
Thompson, Ogilvy & Mather, McCann Erickson, Young & Rubicam, and was the Creative Director
for the 2002 Salt Lake City Winter Olympic Games.
Founded by John McGarry and Gordon Bowen in 2002, mcgarrybowen is the fastest-growing
agency in advertising history and was named the Ad Age “Agency of the Year” twice. Under
Bowen’s leadership, mcgarrybowen now has offices spanning the globe to serve a growing list of
iconic clients that includes: American Express, Chevron, Disney, Hershey’s, Intel, Kraft/Heinz,
Marriott, Mondelez, P&G, Subway, United Airlines and Verizon.

Lucia Ritrovato

Dal dicembre 2016 è Responsabile Comunicazione Strategica della Fondazione Musica per Roma. Già
Responsabile dell’Ufficio comunicazione e stampa dell’Assessorato alla Cultura di Roma, è esperta di
storytelling culturale, social media marketing, brand identity, sviluppo e promozione dell’utilizzo di web e
social network per l’informazione pubblica al servizio ai cittadini. E’ docente presso il Master di
giornalismo dell’Università Lumsa di Roma con un corso su “L’ufficio stampa al tempo dei social”. Ha
lavorato precedentemente presso l’ufficio stampa del MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e
della Ricerca con tre differenti Ministri.

Michele Ferrarese

Michele Ferrarese, producer e copywriter, si è sempre occupato di creatività e produzione di contenuti: dalle campagne on air al branded content passando per i format, le web series e alla viralità in generale.

Ricopre attualmente la carica di Executive Creative Director di Fox Network Group.

Paolo Ciuccarelli

Paolo Ciuccarelli, laureato in architettura nel 1996, dal 2006 è Professore Associato presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, dove insegna dal 1999 nel Corso di Studi in Design della Comunicazione. Nel 2014 ottiene l’abilitazione nazionale come Professore Ordinario. Nel 2012 e poi nel 2016 è eletto Presidente del Corso di Studi in Design della Comunicazione. Membro del collegio del Dottorato in Design (Politecnico di Milano), co-editor della rivista scientifica Big Data and Society (SAGE) dal 2014, Fellow di ISI Foundation, ha tenuto corsi e lezioni in molte altre università (ENSCI Les Ateliers, Glasgow School of Arts, British Higher School of Art and Design Moscow, the Stanford Humanities Centre (US), China Central Academy for Fine Arts (CAFA), Beijing, Royal College of Arts – London, Harvard University, Northeastern University – CAMD (US). Conduce dal 2004 attività didattica sui temi del Design della Comunicazione e dell’Information Design. Nel 2010 fonda il laboratorio di ricerca DensityDesign di cui è Direttore Scientifico. L’attività di ricerca del laboratorio e personale è focalizzata sul progetto di interfacce visuali per la rappresentazione di dati e informazioni relativi a fenomeni sociali complessi.

Paolo Iabichino

Paolo Iabichino è Chief Creative Officer del gruppo Ogilvy Italia. In pubblicità dal 1990, ha inventato e declinato il concetto di Invertising (diventato anche un libro nel 2010) per interagire con un messaggio pubblicitario rinnovato. Insegna in diverse università, scrive su Wired Italia e su Vita No Profit e tiene corsi e seminari sulle trasformazioni in atto nel mondo della comunicazione. Nel 2014 ha pubblicato Existential marketing. I consumatori comprano, gli individui scelgono. Nel luglio 2017 ha pubblicato, con Codice Edizioni, Scripta Volant – un nuovo alfabeto per scrivere (e leggere) la pubblicità oggi Per il biennio 2018/2020 è stato scelto dalla Scuola Holden di Alessandro Baricco per essere il Maestro del College Digital dedicato alla narrazione transmediale. Nel 2018 è stato premiato come Comunicatore dell’Anno con il premio Emanuele Pirella dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Nello stesso anno la rivista di comunicazione NC l’ha nominato Direttore Creativo dell’Anno all’interno degli NC Awards.

Steye Hallema

Steye Hallema is a seasoned digital storyteller/director. Having a background in computer animation,
music, theatre and tech gives him the ability to combine the many different disciplines that creating
a compelling Smartphone Orchestra Piece needs. Steye has proven to bring imaginative ideas to life
within the highest standards of quality. Both in pushy commercial environments as in demanding
artistic contexts. Steye always goes beyond the gimmick of a technology and has shown to propel
storytelling in every piece he made.
Steye worked as a creative at the critically acclaimed multimedia theatre group PIPS:Lab and was
creative lead at the Medialab from Dutch broadcaster the VPRO. He created the world’s first 360º
Music video in 2009. His masterpiece VR music video What do we care4 was nominated for a UK
music award in 2015 and is a worldwide hit amongst virtual reality early adopters. His latest VR
collaboration Ashes to Ashes won gold at the Dutch VR Awards. Weltatem -a Virtual Reality Opera
game- for which Steye directed the VR experience won two Dutch Game Awards. Steye works as
creative director for his own company WildVreemd and works as freelance director for Jaunt VR.

Stefano Monticelli

Stefano Monticelli, classe’67, nato a Milano.
1996/2008 Autore tv tra Mediaset MTV e RAI(Kitchen con Andrea Pezzi, Fabio
Volo, Cornetto Free Music, Scorie).
1996/2001 Cura l’ufficio stampa per Radio Deejay ed è il”delfino”di Linus.
2001/2006 Produce le prime edizioni tv di“DeejayChiama Italia” in onda su
Deejay Tv.
2006 Fonda Black Mamba, giovane CDP milanese.
2012 Cura la produzione esecutiva della festa per i 30 anni di Radio Deejay al
Forum di Assago.
Oggi Black Mamba è una delle case di produzione più vivaci nel panorama
Milanese con al suo attivo centinaia di film pubblicitari.

Ludovica Federighi

Ludovica ha una profonda esperienza maturata nello scoppiettante palcoscenico dello Show Business. Cresciuta in Magnolia, oggi è a capo di Fuse, la divisione di Omnicom Media Group dedicata allo sviluppo di progetti di Branded Entertainment. Manager creativa, fa del linguaggio della comunicazione un’arte a servizio delle marche: esperienza, storie e racconti sono alla base della sua carriera. Con questi ingredienti sviluppa progetti multipiattaforma di Branded Entertainment, cercando di rispondere con sensibilità strategica, alla richiesta crescente di produzioni originali, focalizzate sul brand storytelling efficace, che metta sempre e comunque al centro i veri protagonisti della comunicazione: le persone, i loro mondi e i loro desideri, nei quali la marca si inserisce raccontando storie di successo.

 

Ferdinando Verderi

Ferdinando Verderi is an Italian creative director based in NY. As
Founding Member, Partner of Johannes Leonardo, Ferdinando has
worked on stewarding global creative and strategic direction on
brands that range from technology innovators to
cultural Institutions, from Google to Diet Coke to Goldman Sachs to
Yale University. From the agency start, Ferdinando envisioned a
new type of creativity for the fashion and luxury industry which led
him to in-depth partnerships with Chanel, Alexander Wang
and Adidas Originals. Ferdinando and team's work with Adidas
Originals in the past 3 years has coincided with unprecedented
company growth in both scale and relevance, and is some of the
most awarded work in the industry.
Most recently Ferdinando has been working very closely with
Versace on a brand repositioning which started with the Versace
Tribute campaign in 2018, marking the beginning of a new chapter
in the history of the house.
Ferdinando’s work has been awarded with the most prestigious
accolades in the industry, among which The Grand Prix and
numerous Gold Lions at Cannes International Festival of Creativity,
the Grand Clios as well as numerous Clios, D&AD pencils, One Show
Gold awards, among many others. In 2016, Adweek named him
among the top 50 creatives of the year.

 

Chris Costa

La sua attitudine caleidoscopica si riflette nei suoi progetti
originali (Mood Filter, Capsicum Tree, Dirty Soul, etc.) così come
nelle produzioni e collaborazioni con altri artisti. Nato in un
piccolo paradiso ladino nelle Dolomiti e cresciuto in varie città
italiane ed europee, è ora di stanza a Milano dopo 4 anni passati
a Londra. Le sue composizioni sono state eseguite dalla
Filmorchester Babelsberg-Berlino in onda su Radio 1 nazionale in
Germania e disribuite in Giappone, Inghilterra e Italia. Ha
accompagnato Malika Ayane nel suo live tour in Italia e Germania
ed ha partecipato alle registrazioni e all' arrangiamento di "il
giorno in più", brano contenuto nel CD/DVD "Grovigli" (Sugar). Ha
scritto con Phil Mer e Malika il brano "Mars" contenuto nel disco
"Ricreazione". Dal 2012 in Tour con Cesare Cremonini per "La
teoria dei colori" e "Logico #1".
Nel 2014 fonda Cosmic Matter, casa di produzione artisti e musiche
per advertising, installazioni e film ("Italiano Medio" di Maccio
Capatonda).
Nel 2015/16 accompagna Eros Ramazzotti dal vivo nel “Perfetto
World Tour”.

Alex Normanton

Alex is the EU Creative Director of Music & Brands at
MassiveMusic and based out of the Amsterdam office.
He has been working in the creative industry for nearly
two decades. From humble beginnings at Saatchi &
Saatchi through to running his own design company,
he is a highly motivated, strategic and creative thinker
applying his ninja skills to all things audible. He offers a
wealth of experience, creativity and aptitude combined
with killer business acumen. During his career he has
been fortunate to pick up numerous industry accolades
including Graphis, D&AD, Clio Awards, Campaign,
Cannes Lions, Creative Circle and The One Show (to
name a few). So, that’s the standard bio information
box ticked. Now, for a little light relief, you may want to know that Alex also plays four
instruments and regularly refers to the dance floor as his gym.

André Rabanea

André Rabanea (1982, São Paulo) is Co-Founder of TORKE CC. He is a creative,
disruptive and serial entrepreneur. Born in Brazil, for 14 years now André is living a
love affair with Lisbon where he founded TORKE CC, one of the most awarded
Creative Marketing Agencies in the world where he remains Chairman until today.
For the past few years he has been a jury in the most relevant creativity Festivals
such as Cannes, D&AD, EL OJO, amongst others. A serial entrepreneur at heart he
has created more than ten companies in the fields of innovation, disruption and
creativity all over the globe (Brazil, Portugal, Turkey, Belgium and Qatar). In 2014, at
TORKE CC, he co-created the IDEATOR methodology, recognized by Harvard
University as an “evolution in design thinking”. Teacher and Speaker on Motivation,
Creativity and Entrepreneurship.

Pedro Alegria

Pedro Alegria (1980, Lisbon) is Co-founder and Innovation Director at
TORKE CC – an internationally awarded consultancy agency. He co-
created - and is responsible for the development of - IDEATORS Co-
Creation methodology, and shares responsibilities for the consultancy’s
international new business.
PhD student in Design and Master in Experience Design, he’s lived and
worked in 6 different countries, and takes pleasure from his role as an
occasional speaker and juror in the creative field, as well as tutor and
consultant in social entrepreneurship and innovation.

Michele Aquila

Laureato in Architettura a Firenze, è Program Leader del Master in Interaction Design di Domus Academy.

Nel 2011 fonda U10, uno studio che si occupa di online publishing e new media e in seguito lancia Tweetbook, una piattaforma online per la pubblicazione di ebook basati su conversazioni Twitter, premiata con il Working Capital Innovation Award di Telecom Italia e finalista al primo Twitter Fiction Festival nel 2012.

Dal 2006 al 2011 è stato partner e project leader di Interaction Design Lab Srl, società presso la quale ha coordinato progetti nell’ambito del service e interaction design per clienti privati e pubbliche amministrazioni.

Ha insegnato e tenuto lecture in Italia e all’estero (Nuova Accademia di Belle Arti, Virginia Commonwealth University Qatar, Kent State University Florence; Royal College of Art).

Dal 2008 al 2010 è stato Coordinatore Didattico del Triennio di Design di NABA. È appassionato di ciclismo, viaggi e meraviglie della natura.

 

Gaetano Polignano

Gaetano Polignano, una laurea in economia e più di sei anni di esperienza
nell’ambito del Real Time Bidding, è oggi riconosciuto come uno dei maggiori
esperti di Programmatic in Italia. Il manager è stato Responsabile
Programmatic per il sud Europa in Hi-Media a Parigi, contribuendo
attivamente alla trasformazione programmatica del gruppo. Nell’ottobre 2012
ha ricoperto la carica di Direttore Commerciale della Demand Side Platform di
Adform sostenendo la crescita della società fino a portarla a diventare una
delle DSP tra le più utilizzate del nostro paese. Dal 2014 è Country Manager
di Tradelab con la mission di sostenere lo sviluppo locale dell’azienda in un
mercato in piena crescita.

Fabrizio Lo Presti

Fabrizio è un appassionato innovation designer.

La sua passione per il design lo ha portato 10 anni fa dalla sua amata Roma nella elettrica capitale del design italiano anche conosciuta come Milano. Cresciuto professionalmente nell’ambito dell’interaction design si è innamorato da qualche anno del design thinking sviluppando un insano interesse per l’innovation design e le discipline correlate – È anche appena diventato un LEGO Serious Play workshop facilitator! User Centred Design evangelist, appassionato di strategie di collaborazione e lean design, adora ideare e testare i giusti strumenti per disegnare prodotti digitali migliori. Al momento si occupa di user experience in Accenture, grazie a questo lavoro viaggia spesso in europa e medio oriente. Fabrizio tiene lecture sul design, fa jogging quando ingrassa e nel tempo libero cucina un ottimo (cosi’ dicono) risotto.

Elisa Chiodo

Elisa Chiodo è una designer specializzata nell’ambito della comunicazione visiva. Il suo percorso spazia da progetti con agenzie a esperienze accademiche. Durante il dottorato ha avuto l’opportunità di lavorare per il centro di ricerca MobileLife della Stockholm University e per metaLab presso l’Harvard University. Ha presentato ricerche e risultati didattici in diverse conferenze e pubblicazioni internazionali. Ha inoltre collaborato con il corso di laurea magistrale in Design della Comunicazione del Politecnico di Milano per otto anni ed è Program leader da tre anni del Master in Visual Brand Design, Domus Academy. Le sue scelte accademiche e lavorative sono legate al suo interesse per la progettazione di sistemi e linguaggi multimediali capaci di coinvolgere l’utente. Elisa Chiodo lavora inoltre per come consulente specializzato in concept, sviluppo e gestione di progetti comunicativi e di brand experience. Crede fermamente che l’attività di progettazione debba essere dinamica e capace di prendere input dal contesto e dalla società in cui viviamo al fine di sviluppare soluzioni innovative.

Cresciuta tra la musica e i fumetti, ama l’illustrazione, i gatti (e le volpi).

 

Anna Gavazzi

Direttore Generale dell’Osservatorio Branded Entertainment. Inizia la sua carriera professionale in Sky Italia dove si occupa della costruzione dei palinsesti e della gestione della promozione on air. Nel 2006 approda nel gruppo Telecom Italia, ricoprendo diversi incarichi. Negli ultimi anni si è occupata in particolare della strategia di Content Marketing, realizzando diversi progetti di branded content & entertainment. Dal 2014 al 2016 è stata Head of Content della testata giornalistica LIVEonTIM.

Roberto Longhin

Designer, laureato al Politecnico di Milano, guida un

team di più di 200 UX designer presso Accenture Digital.

Si è dedicato a innovative trasformazioni digitali presso importanti clienti in Italia, Europa e Medioriente, lavorando nel settore bancario, automobilistico ed e-commerce.

È appassionato di Design Thinking, automobili, e tutto ciò che è tecnologico.

Le sue specializzazioni includono: Digital Transformation, Design Thinking e Innovation, Service Design, Management di progetti e team di grandi

dimensioni, Extended Reality.

Ravid Kuperberg

Gestendo una serie di corsi di formazione di pensiero creativo strutturato nel campo del marketing communication, David collabora con numerose agenzie pubblicitarie e brand nel mondo. E’ stato un professionista dell’advertising per 14 anni nel planning strategico e nello sviluppo creativo.

E’ spesso relatore ospite e formatore a conferenze internazionali di marketing e a festival della pubblicità, e ha gestito multiple workshops al prestigioso Cannes Lions Festival.

 

Francesca Vecchioni

Francesca Vecchioni, laureata in scienze politiche, esperta di comunicazione, linguaggi media, hate speech e diritti umani, formatrice sui temi dell’inclusione, discriminazione, diversity management e unconscious bias, giornalista e scrittrice.

Presidente di Diversity - organizzazione no-profit impegnata a promuovere l’inclusione sociale e il benessere organizzativo attraverso attività di ricerca, formazione, monitoraggio, consulenza e advocacy - è consulente D&I per alcune delle principali aziende italiane ed estere.

Unendo istituzioni, università, media e mondo dell’impresa ha ideato i Diversity Media Awards, progetto di ricerca ed evento mediatico dedicati alla rappresentazione Lgbt in comunicazione, e il Diversity Brand Summit, che identifica i brand considerati più inclusivi su tutte le aree della diversity, e ne misura il valore economico generato sulla base di una ricerca annuale consumer-based (Diversity Brand Index).

Ha pubblicato “T’innamorerai senza pensare” (2015, Mondadori), e firmato i volumi “Le cose cambiano” (2013, Isbn Edizioni) e “Maternità. Il tempo delle nuove mamme” (2015, Corriere della Sera). Suoi contributi ed interviste appaiono sulle principali testate italiane ed estere.

Gaetano Grizzanti

Brand Advisor e Business Identity Consultant, Gaetano Grizzanti è il punto di riferimento italiano per la cultura del branding nel nostro Paese. Esperto di “Marchio” e “Marca”, docente dal 1987 e relatore in convegni del settore, Grizzanti rivoluziona i paradigmi tecnici e l'approccio alla disciplina, contribuendo all'affermazione della Brand Identity moderna. Nel 2011 scrive il primo libro sulla Brand Identity in Italia, pubblicato da Fausto Lupetti Editore, dal titolo “Brand Identikit – Trasformare un marchio in una marca”, oggi un best-seller alla quarta edizione.

Perito del Tribunale di Milano (CTU e CTP) nella categoria marchi di fabbrica, Grizzanti ha fatto parte del Consiglio Direttivo di Aiap (Associazione italiana design di comunicazione visiva) nel triennio 2009-2012 ed è iscritto all’Ordine dei Giornalisti, Grizzanti scrive articoli sul magazine di Management del Sole 24 Ore e ha pubblicato nel 2005 la prima rubrica sulla Brand Identity nel nostro Paese (rivista Mediaforum). È Direttore Responsabile di www.brand-identikit.it, il magazine italiano sulla Brand Identity.

Nel 1986 avvia Univisual, a Milano, società specializzata nella strategia di marca e nella progettazione disistemi di identità, lavorando per marchi italiani e internazionali, tra cui: ABI-Bancomat; Banca Popolare di Milano; Bauli; Bayer; Casa Modena; Cassa di Risparmio di Asti; Cattolica Assicurazioni; Comune di Milano; Grandi Navi Veloci; Imetec; Mondadori; Pampers; Perini navi; Salmoiraghi & Viganò; Telecom Italia; UniCredit. I progetti di Univisual sono citati in diverse pubblicazioni internazionali e premiati dai principali riconoscimenti del settore, tra cui: Grand Prix Brand Identity; ADC Gold Award; Targa d’Oro; Mediastars; Premio Agorà; MediaKey e una Nomination al Compasso d’Oro.

Giulia De Martini

Laurea in Fisica e Master in Comunicazione della Scienza. Durante la sua esperienza al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano ha approfondito studi di ricerca sui visitatori e sviluppato progetti educativi per diversi tipi di pubblico. Dopo un’esperienza decennale nel mondo della ricerca clinica, ha fondato SPARK Art&Science, per studiare le relazioni tra tecnologia, scienza, arte e società. Oggi lavora al TheFabLab dove gestisce le attività di ricerca e sviluppo,  conciliando management, creatività e curiosità.

Sergio Spaccavento

Direttore creativo esecutivo e partner di Conversion, autore radiofonico (lo zoo di 105), televisivo (gialappa’s, mario di mtv, mariottide di infinity etc.), cinematografico (italiano medio, omicidio all’italiana), docente universitario e conferenziere internazionale, ma soprattutto un gran bel ragazzo. Spaccavento ha vinto diversi premi ai principali festival pubblicitari nazionali e internazionali, ha vinto l’MTV best show con la serie “Mario”, ha vinto 2 cuffie d’oro con lo zoo di 105, è stato finalista al nastro d’argento con il film “italianomedio” e con “omicidio all’italiana, ed è stato il primo italiano ad avere il palcoscenico dei Cannes Lions tutto per sé.

Gabriella Crafa

Per Focus Management guida l’area digital, conducendo progetti strategici di go to market e sei anni fa ha fondato Asap Online, società editrice digitale tra gli altri di TvSerial.it e Autoaspillo.com. È stata Senior Digital Project Manager in MSC Cruises, per cui ha lanciato la prima Intranet World Wide. A questo associa una grande passione per i diritti civili: è Vice Presidente di Diversity, Associazione impegnata contro ogni forma di discriminazione. Attualmente si occupa di progetti in cui la convergenza tra Diversity&Inclusion e Digital crea valore sia internamente in azienda che esternamente lungo tutti i canali di contatto con i Clienti finali.

Matteo Ordanini

Laurea in Conservation Science presso l’Università degli Studi di Milano.

Ha lavorato come divulgatore presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano e oggi coordina le attività di ricerca e formazione sui temi della Industry 4.0, Internet of Things e Digital Transformation per TheFabLab. È docente di Tecnologie e applicazioni digitali nel corso di Laurea in Design di NABA e appassionato da sempre di tecnologia e innovazione

Paolo Ferrarini

Ricercatore, docente e content curator, si occupa di innovazione culturale, design, moda, tecnologia e comunicazione. Dopo la laurea in arte contemporanea all’Università di Bologna, ha praticato la ricerca di tendenze per oltre 15 anni presso Future Concept Lab, istituto leader nella previsione dei trend e nella consulenza strategica.

È titolare del corso di “Fashion and Industrial Design” presso l’Università di Bologna (Polo di Rimini) e visiting professor presso scuole di moda e di design in Italia e all’estero, tra cui Istituto Marangoni, Domus Academy, Central Saint Martins UAL London, Creative Academy, SDA Bocconi e IULM.

Dal 2009 è corrispondente italiano di Cool Hunting e collabora con testate nazionali e internazionali quali Vogue Italia, Marie Claire, Vedomosti. Fa parte dei comitati scientifici di Milano Design Award e di Brera Design Days. Dal 2018 conduce il podcast Parola Progetto.

Giorgio Testi

Nato e cresciuto a Roma, diplomatosi al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha costruito una
carriera internazionale dirigendo live films con uno spiccato approccio cinematografico. Nominato
ai Grammys per il suo lavoro con i Blur in “No distance left to run/ Live Hide Park, durante la sua
carriera ha lavorato con alcune delle più influenti bands o artisti del pianeta: Rolling Stones, The
Killers, Oasis, Gorillaz, Pixies, Amy Winehouse, Adele, Elton John.
Giorgio Testi ha anche collaborato con alcuni dei più famosi brand come Adidas,
Armani, Versace, Pinko, Nike, Budweiser, Peroni, Pepsi, RedBull, Jack Daniels, Sony, Converse e
T-Mobile.
Dal 2018 ha un accordo prioritario con la società di produzione Filmmaster Productions.

IF! 2018