Guests

Daniel Padgett

A capo di numerosi progetti in ambito Google search e Assist, Daniel Padgett è leader di un gruppo di interaction designer: coloro che creano i principali touchpoint nei percorsi di connessione degli utenti attraverso vari dispositivi. Padgett è inoltre uno dei maggiori esperti nel settore Conversation Design di Google, ambito per cui si mantiene costantemente aggiornato, specialmente per quanto riguarda i programmi interni ed esterni rivolti a stabilire le “best practices” [metodologie che, attraverso esperienza, tecnologia e ricerca, dimostrano di condurre in modo affidabile a un risultato specifico], a fare formazione per i nuovi professionisti del settore e coordinare il raggio d’azione della disciplina. Daniel ha circa vent’anni di esperienza nella creazione di soluzioni che si basano su nuovi linguaggi tecnologici, tra cui spiccano la “speech recognition” [riconoscimento vocale], l'elaborazione del linguaggio naturale, detta anche NLP [ processo di trattamento automatico mediante un calcolatore elettronico delle informazioni scritte o parlate in una lingua naturale], e la sintesi linguistica.

Maccio Capatonda

Marcello Macchia alias Maccio Capatonda, nato a Chieti, classe 1978, è regista, attore, autore e film-maker.
Trasferitosi a Milano, sperimenta e dà vita allo stile “capatondiano”, fatto di parodie, giochi di parole e non sense. I
primi suoi video, in onda nel programma “Mai dire..” su Italia Uno, lo consacrano come fenomeno virale.
Con la sua casa di produzione, la Shortcut Productions, collabora con Fox, Rai Tre, La7, All Music e realizza spot per
grandi brand.
Idea e produce per MTV due fortunatissime serie “Mario – una serie di Maccio Capatonda”, successo di pubblico e
critica.
Dall’inizio del 2011 fa parte della trasmissione più ascoltata d'Italia, Lo Zoo di 105 su Radio 105.
Il suo esordio cinematografico nel gennaio 2015 è con Italiano Medio, distribuito da Medusa, di cui è autore, regista e
attore protagonista, ed incassa 2 milioni nel primo weekend.
Nel marzo dello stesso anno firma la regia della web serie prodotta in esclusiva per Infinity Bob Torrent-La peggiore
serie del web da un'idea di Leo Burnett.
Il sodalizio con Infinity prosegue con la campagna social I trailers di Maccio Capatonda, con le parodie in formato
trailer dei film in catalogo su Infinity. La campagna riscuote grandissimo successo, con più di 800.000 visualizzazioni su
YouTube.
E’ autore, regista e attore di Mariottide-La sitcom, prodotta con Lotus Production, on line da ottobre 2016 su Infinity.
A marzo dello stesso anno esce il suo secondo film Omicidio all’italiana, candidato come “Miglior Commedia” al
premio Nastro D’argento 2017.
Da Novembre 2017, si impegna nel nuovo progetto della serie televisiva per il canale Sky dal titolo “The Generi”, che è
in onda su Sky e Now Tv dal 9 Giugno 2018.

Caitlin Ryan

Caitlin Ryan è a capo del Facebook Creative Shop nell’area geografica dell’EMEA (acronimo dell'inglese Europe, Middle East, and Africa). Qui, dirige un gruppo eterogeneo di direttori creativi, planner, producer e imprenditori, che collaborano con l’industria pubblicitaria per creare nuovi progetti che siano d’ispirazione per gli utenti di piattaforme come Facebook, Messenger, Instagram e Oculus.

Nel corso degli ultimi anni, Caitlin ha avuto occasione di lavorare con i più grandi e dinamici brand del mondo, esplorando i confini della creatività per creare connessioni significative tra il pubblico e sempre nuove forme di business online.

Australiana d’origine, è diventata ECD di Proximity BBDO nel 2001. Sotto la sua direzione creativa, l’agenzia è stata più volte nominata come una delle più premiate digital agency a livello internazionale.

Nel 2013 è diventata Group Executive Creative Director dell’agenzia indipendente Karmarama, per poi entrare, nel 2016, a far parte dell’ECD di Cheil UK. A capo della community creativa dell’azienda, con il suo team analizza come i brand possano utilizzare le tecnologie emergenti per creare brand exeriences basate soprattutto sulla vita e le esigenze dei consumatori.

Prima oratrice e poi presidentessa di giuria ai Cannes Lions, D&AD, Eurobest, Creative Circle, LIA’s, DMA's, Drum e Campaign; Catlin è membro e portavoce di WACL – Women In Advertising and Communication, London: un'organizzazione di networking industriale che riunisce le più importanti donne leader nell’universo del marketing e della comunicazione.

Nick Law

Membro del comitato esecutivo di Publicis Groupe, Nick Law è un leader versatile e progressista. Promotore di una visione creativa unificata attraverso una potente alchimia che fonde creatività e tecnologia, da sempre incoraggia culture e dinamiche diverse in funzione dei brand dell’azienda, che negli anni si è affermata come il terzo gruppo di comunicazione più grande del mondo.

Prima di approdare a Publicis Groupe, Nick ha lavorato nel settore strategico di R/GA, collaborando con clienti come Nike, Samsung, Johnson & Johnson e Google. Grazie a Nick, R/GA è passata, in breve tempo, da essere un’agenzia di web design con un organico di cento persone, a vantare una struttura interna complessa che ad oggi conta oltre duemila lavoratori, diciotto uffici e una prestigiosa risonanza a livello internazionale.

Durante il suo mandato, R/GA è stata premiata con cinque Leoni a Cannes, un D&AD Black Pencil, venti AICP Show entrati a far parte della collezione permanente del MOMA, un Emmy Award e numerosi titoli AOTY, incluso il Digital Agency of the Decade di Adweek.

La carriera di Nick ha abbracciato 30 anni e 4 continenti, durante i quali è stato nominato due volte nella Creativity 50, la lista dei creativi più influenti del mondo.

Fabio Rovazzi

Il suo ultimo singolo, “Faccio quello che voglio”, uscito a luglio, ha raggiunto le 28 milioni di visualizzazioni su YouTube, numeri da pop-star consumata. Invece si tratta del quarto singolo di una carriera iniziata solo nel 2016. Questi i numeri da capogiro con i quali si presenta Fabio Rovazzi.

Classe 1994, milanese nato e cresciuto nel quartiere di Lambrate, esordisce giovanissimo come autore e videomaker. Il successo arriva con due singoli nel 2016 che sono diventati veri e propri tormentoni, “Andiamo a Comandare” e “Tutto molto Interessante”. Nel settembre del 2016 entra nel cast di Quelli che il calcio, trasmissione televisiva della domenica pomeriggio di Raidue condotta da Nicola Savino. Dopo aver partecipato come ospite a Bring the Noise, in onda su Italia1. Nel 2017 duetta con Gianni Morandi nel terzo brano da lui composto, “Volare” e stabilisce un nuovo record: 2,7 milioni di visualizzazioni su YouTube in 24 ore. Il 2018 lo vede ancora protagonista della scena musicale, ma anche cinematografica: a gennaio esce Il vegetale, diretto da Gennaro Nunziante, di cui è protagonista mentre il tormentone “Faccio quello che voglio”, accompagnato da un videoclip di nove minuti in cui compaiono numerosi personaggi (Fabio Volo, Rita Pavone, Carlo Cracco, Emma Marrone, Eros Ramazzotti, Diletta Leotta, Nek e Al Bano…) è stata l’indiscussa colonna sonora dell’estate.

 

Sergio Pappalettera

Sergio Pappalettera fonda Studio Prodesign nel 1984, orientando la propria attività nell’ambito della musica, stringe collaborazioni con i più grandi artisti italiani realizzando le cover per le loro produzioni discografiche.

Artista visivo, le sue personali e le mostre si tengono nei più noti spazi dedicati all’arte contemporanea d’Italia e di Londra, New York e Rio De Janeiro.

Dal 2003 diventa docente nei corsi di comunicazione visiva e design grafico per importanti Atenei Italiani.

Realizza inoltre cortometraggi e videoclip che hanno meritato il premio della critica.

Nel 2000 “Venceremos” viene selezionato come film per il Sundance Film Festival e il Festival di Locarno, mentre “Mario il Cavallo” viene premiato al Roma International Film Festival.

Realizza installazioni e scenografie digitali per Givenchy, Miu Miu, Etro, Microsoft fino allo show sponsor dell’Albero della Vita per Expo 2015.  

Dal 1991 al 2018 è l’Art Director Visual di tutti i tour di Lorenzo Jovanotti e dei concerti del 1998 e del 2012 di Pino Daniele.

 

Pierpaolo Susani

Sono nato a lodi nel 1970, vivo a bologna con mia moglie Alessia e mio figlio Nikita di 10 anni.

Laureato in bocconi, servizio civile a Desenzano del Garda, master in marketing con Centromarca, poi un anno in Allied Domecq (ora Pernod Ricard) a genova.

Nel 1997 entro in barilla come marketing assistant.

In questi vent’anni e più mi sono occupato a vario titolo di tutti i marchi aziendali: barilla, wasa, harry’s, pavesi, voiello, alixir.

Ho trascorso 4 anni a parigi come responsabile marketing della neo acquisita Harry’s, azienda di pane e brioche industriali di circa 400mio euro di fatturato.

Nel 2003-2004 mi sono occupato di innovazione per circa un’anno e mezzo.

Oggi marketing Vice President di barilla e voiello per il mercato italia.

Michele Boroni

Si occupa di contenuti e comunicazione per brand e giornali.
Scrive per Il Foglio, Wired, Rockol, Studio e LINK. E' anche coordinatore editoriale di IF! Italians Festival.
Autore tv e radio (tra gli altri "Ghiaccio Bollente" su Rai5 e "Ogni Maledetta Domenica" su Radio2) e ha scritto alcuni saggi sul marketing, ma sono tutti fuori catalogo. Nel tempo libero ascolta e condivide un sacco di musica, fotografa #fontdibagni e prova a Capire Giannelli.

Manuela Cuadrado

È fondatrice e CEO di Brevaweb, web agency Brevaweb attiva nel marketing e comunicazione multimediale soprattutto in ambiente BtB. Personalmente si occupa personalmente di Content Management, Multimedia Strartegy e BtB per diverse realtà aziendali, anche attraverso la collaborazione

con importanti agenzie milanesi. E’ membro del brain-trust Naima (dove collabora su temi di marketing strategy & digital communication). E’ docente di Digital Marketing per Palestre delle Professioni Digitali e Digital Strategy. Coach per aziende BtB per Fondazione IDI.

Laura Corbetta

Laura Corbetta è CEO & Founder di YAM112003. La communication company, nata nel 2004, rappresenta oggi una realtà innovativa e dinamica sul mercato italiano dei contenuti grazie anche al suo posizionamento internazionale. E’ un’agenzia creativa, casa di produzione e agenzia eventi specializzata nell’ideazione, produzione e gestione di progetti di comunicazione integrata. Dal 2006 YAM112003 è parte del gruppo Endemol Shine.

Laura è anche Presidente dell’Osservatorio Branded Entertainment.

La sua carriera nel mondo della comunicazione inizia in televisione – prima Fininvest, poi Mediaset - dove lavora per 10 anni nel marketing editoriale di RTI occupandosi di analisi dati, prodotto, promozione, scenari, ricerca e strategia.

Successivamente si dedica alla consulenza strategica sviluppando ampie competenze nel settore digitale, web e mobile fino alla fondazione di YAM112003 che dà inizio al suo percorso imprenditoriale.

 

Christoph Storbeck

Christoph manages indie folk songwriter Fabrizio Cammarata from Palermo, Sicily (FAI 2019 Showcasing Artist) and Tucson’s dark western cumbia outfit XIXA as well as co-manages Philadelphia’s Clap Your Hands Say Yeah in EU/UK. Christoph looks after the international relations for indie-rock boutique Ypsigrock Festival, Castelbuono, Sicily. Also, he is head of the conference programme at Italy’s leading music industry event Linecheck Music Meeting and Festival. The German born and raised but frequent Italian traveller for almost 20 years has been founding member of the Music Managers Forum Italy.

https://www.linkedin.com/in/christophstorbeck/

Carmelo Lo Porto

Carmelo Lo Porto è il fondatore di Ever Ever, agenzia di Management e A&R Consulting tedesca. Ha lavorato sia per artisti internazionali come Nicole Cross ma anche per etichette, publishing ed emittenti TV.

 

Carlo Colpo

Carlo Colpo, 37 anni e laurea in Public Relations e Advertising alla Iulm di Milano, proviene dal Gruppo Fca, dove ha maturato in dieci anni diverse esperienze internazionali in ambito brand communication e advertising, sino a diventare responsabile Brand Marketing Communication dei marchi Fiat e Abarth dell’area Emea.

Nel gennaio 2016 entra a far parte della direzione marketing del Gruppo Lavazza, assumendo la responsabilità delle attività di comunicazione a livello globale.

 

Andrea Bracco

41 anni, nato a Torino, Andrea è Director, Strategy and Consulting in Publicis.Sapient Italy.

Dopo un percorso di studi e di carriera inusuale (laurea in Ingegneria Ambientale, MBA, esperienze nella riqualificazione urbana e nel product marketing nel settore automotive), da 7 anni Andrea si occupa di trasformazione digitale e di service design in Publicis.Sapient per clienti quali Vodafone, Pirelli, Sky ed FCA combinando un approccio analitico e la passione per i dati con una costante attenzione ai pattern comportamentali delle persone.

 

Alessandro Bruni

Filosofo, è CEO e fondatore di Naìma (www.naimaconsulting.it), brain-trust dedicato a nuovi modi di fare sviluppo migliorando attivamente la comunicazione e relazione col mercato, con aziende industriali e imprese di servizi sia BtB che BtC. Con un forte back-ground in ICT prima di Naima ha fondato Abla, per anni leader nel campo della elaborazione del linguaggio automatico al servizio del customer management. Certified International Trainer in Strategic Selling e Conceptual Selling, presso Miller-Heiman Institute, docente di Palestre delle Professioni Digitali (progetto Prospera-BPM-Accenture-Samsung). E’ anche membro di IIBA-Internation Institute for Business Analysis. Docente sui temi dell’innovazione, del Marketing 3.0 e delle Sales Practice presso Fondazione IDI/Federmanager. E’ autore del libro ‘Senza aspettare Godot’, di prossima pubblicazione presso ed. Go-Ware dedicato al futuro del BtB in Italia.

Roberto Genovese

(Head of Sync and Brand Partnership, Warner Music Italia Srl, IT)

 

Giorgio Ferretti

“Creativity is intelligence having fun” è una delle sue quote preferite. Prima di entrare in Google, 12 anni fa, una laurea in Comunicazione a Perugia, un Master in Marketing presso UPA Ca’ Foscari a Venezia e una prima esperienza professionale a contatto coi Media in RCS Pubblicità. Cinque anni fa è entrato nel team creativo di Google chiamato ZOO, dove attualmente è responsabile del creative business di FRITES. Nel corso degli anni e fino ad oggi, ZOO ha notato un cambiamento importante nel modo in cui Brand, marketers e Agenzie stanno vivendo al digitale: non hanno infatti più bisogno di essere convinti che il cambiamento digitale debba avvenire, ma hanno piuttosto bisogno di un aiuto pratico, tangibile, per realizzarlo. Google ZOO ora aiuta le Agenzie creative e i Brand a risolvere grandi brief e a testare nuove idee in soli 3 giorni con il format MAChINE Sprint.

Mattia Garofalo

Mattia è nato a Londra e parla correntemente inglese, italiano, francese e tedesco. Membro dell'Art Directors Club Italia, ha lavorato nel campo dell'editoria, della pubblicità e del marketing.

Ha una comprovata esperienza nel migliorare la creatività e guidare team internazionali. Poesia, discorsi e fiction convivono da sempre nel suo lavoro.

Vicky Gitto

Vicky Gitto inizia la sua carriera nel 1997 vincendo la prima edizione dei Giovani Leoni di
Cannes e in occasione del Festival di Cannes rappresenta l’Italia alla Young Creative
Competition.
Subito dopo entra come copywriter in BGS D’Arcy, ai tempi Agenzia dell’Anno.
Nel 2000 arriva in D’adda Lorenzini Vigorelli BBDO l’agenzia più giovane e creativa del
panorama italiano di quegli anni, dove gli viene presto riconosciuta la carica di Direttore
Creativo.
Nel 2005 entra nel Board di DDB Italia con la carica di Group Executive Creative Director,
dove ridisegna, nell’ottica dell’integrazione, i flussi operativi del Gruppo imprimendo una
immediata crescita alla reputation locale e internazionale di DDB Italia.
All’inizio del 2009 lascia l’agenzia ed entra nel Board di Young e Rubicam Italia con la
carica di Executive Vice President e Group Executive Creative Director.
Il suo arrivo coincide con lo storico cambio di sede dell’agenzia e una forte volontà del
Gruppo di ridisegnare le proprie strategie di comunicazione per il futuro.
Grazie ai risultati ottenuti viene presto nominato membro dell’Emea Creative Board e del
Global Creative Board di Young & Rubicam.
Da febbraio 2016 è anche Presidente dell’Art Directors Club Italiano di cui in precedenza
aveva già presieduto due volte gli Awards.
E’ stato membro dell’Emea Creative Council di Facebook.
A luglio 2015 è stato nominato Presidente e Chief Creative Officer di Y&R/VML Italia, ruolo
che ha ricoperto fino a gennaio 2018.
Ha lasciato Young & Rubicam dopo averla portata ad essere una tra le agenzie italiane più
premiate al mondo del 2017 con riconoscimenti nelle categorie più innovative, tra cui il
primo Leone d’Oro italiano al Festival di Cannes nel mobile e il primo leone italiano nel
Creative Data.
E’ stato nominato sette volte Creativo dell’Anno in occasione degli NC Awards, guidando
le proprie agenzie ad essere nominate quattro volte Best Integrated Agency of The Year
(2009/2012/2013/2015) e tre volte Best Digital Agency of The Year (2015/2016/2017).
Nella sua carriera ha preso parte in qualità di Presidente o giurato alle giurie dei principali
premi nazionali e internazionali. Cannes, Clio, Eurobest, New York Festival, White
Square…

Oggi è uno dei più influenti direttori creativi Italiani al mondo.
Da febbraio 2018 è anche Rappresentante Italiano del Cannes Lions Festival e Membro
del Board dell’ Art Directors Club Europeo.

Vincenzo Riili

Vincenzo Riili è dal 2016 Marketing Director per Google, membro del board italiano e del marketing leadership team di EMEA.

Ha lavorato per 14 anni nel marketing internazionale di Unilever, ricoprendo differenti ruoli senior e maturando esperienze in diversi business e geografie in Europa, Asia, Africa e America.

Riconosciuto come un esperto di marketing digitale e tradizionale, Vincenzo ha guidato team complessi ottenendo successi internazionali e perfezionando le sue competenze in comunicazione, innovazione di prodotto, strategia e business e P&L management.

Stefania Siani

Stefania Siani è Vicepresidente e ECD della DLV BBDO Milano.
Dopo diverse esperienze in agenzie internazionali nel maggio del 2008 entra nel
gruppo BBDO come direttore creativo esecutivo delle sedi di Roma, Milano e
della digital power house del gruppo: PROXIMITY BBDO.
Ha realizzato campagne per Mtv, Rolling Stone, Fastweb, Honda,  Sky,
Volkswagen, Audi, Gruppo Campari, Sky, Rtl 102,5, Alfa Romeo, Freddy ,
Gatorade, Bayer, Mercedez, Vodafone, Yamaha, Gillette.
In pubblicità ha vinto importanti riconoscimenti nazionali e internazionali presso
l’art director’s club italiano ed europeo, il D&AD, il New York Festival,
L’Epica, Il Clio.
Stefania Siani è board member ADCI e Founder e partner di le Dictateur uno
degli spazi espositivi indipendenti più dinamici della scena italiana.

Stefania Carini

Stefania Carini giornalista e scrittrice. Scrive per il Corriere della Sera. Collabora  come autrice con Mediaset, Rai, Sky, Studio Universal. Tra i suoi programmi Dizionario del Cinema, Galassia Nerd, Televisori. Insegna alla Cattolica di Milano. L'ultima sua pubblicazione è Ogni canzone mi parla di te (Sperling&Kupfer).

Mr. Savethewall

Mr. Savethewall, all’anagrafe PierPaolo Perretta, è un artista italiano, per la precisione
comasco, che agisce secondo il metodo della deriva e del détournement situazionista per
proporre opere che interpretano temi e costumi della società contemporanea in chiave
ludica o polemica, ironica o dissacrante.
È un artista molto eclettico che si è originato dalla “conversione” da una carriera
manageriale durante la quale ha visto maturare e prendere forma il suo motto di protesta.
Le sue opere hanno un carattere che ricorda la street art ma, come ci suggerisce il suo
pseudonimo, Mr. Savethewall non utilizza i muri come supporto per le sue opere, lui i muri
li “salva”. Inizialmente attaccava le sue opere con un semplice nastro adesivo in giro per le
strade di Como, la sua città natale, ed i passanti hanno iniziato a staccarle per
incorniciarle. La sua arte si sviluppa oggi su supporti dei più vari: cartone, carta da pacchi,
legno, metallo, materiale di riciclo, ma anche pezzi di muri.
Nel 2014 ha ideato, LIFESHOT, un progetto artistico nato dalla convinzione che “La vita è
la nostra più importante opera d’arte”.
Si tratta di una rilettura del ritratto fotografico, una rappresentazione emotiva del soggetto
a partire dalla individuazione di 16 momenti miliari della vita di ciascun uomo o donna.
La sua è un’arte di disturbo che suggerisce idee e messaggi provocatori, a volte irriverenti,
nei confronti di tematiche sociali e politiche e sui più profondi temi umani.

Roberto Ottolini

Senior Copywriter in The&Partnership Roma, dopo la laurea in Comunicazione d'Impresa alla LUMSA di Roma si è specializzato in Copywriting allo IED di Roma e alla Berghs School di Stoccolma. Ha lavorato in pubblicità tra Milano (A-Tono) e Roma (Gruppo Roncaglia, GTB, McCann) per brand come 3M, American Express, Barilla, Bosch, Campari, Ford, Highlander, Kia, Lexus, MasterCard, Mercedes-Benz, Opel, Panini, Playboy, Post-it, Poste Italiane, San Carlo, Save the Children, smart, Sony PlayStation, Toyota, Vans, Wacko's. Ha ottenuto diversi riconoscimenti nazionali (NC Awards, DMA Awards, ADCI Awards) e internazionali (WINA, New York Festival, Cannes Lions, Golden Drum). È stato per tre anni giurato alla Young Lions Country Selection organizzata dall'ADCI.

Pietro Minto

Pietro Minto è un editor freelance che ha lavorato per Studio, Prismo, Rolling Stone, ICON e il Corriere della Sera. Ha una newsletter che si chiama Link Molto Belli e alle volte fa un po’ il copy.

Pietro Belfiore

Pietro Belfiore fa parte de Il Terzo Segreto di Satira, collettivo di autori e registi formato inoltre da Davide Bonacina, Andrea Fadenti, Andrea Mazzarella e Davide Rossi. Dopo il successo sul web, hanno collaborato con Rai, Sky, La7, DPlay. Nel 2018 è uscito il loro primo lungometraggio Si muore tutti democristiani.

Nicolò Cerioni

Nicolò Cerioni è responsabile styling di Xfactor 12 e co-fonder di Sugarkane. Nel 2008 si occupa dello styling per MTV. Successivamente lavora con Emi, Sony e Universal per lo styling e il coordinamento immagine degli artisti. Ha collaborato con Jovanotti e Laura Pausini. Con Sugarkane realizza anche video e dvd musicali.

Matteo Busnelli

Esperto di creatività, brand marketing, comunicazione e tecnologia con una peculiare esperienza a livello globale, europeo e locale in diversi settori di mercato.

La carriera mi ha portato attraverso un entusiasmante percorso, durante il quale ho lavorato per alcuni dei brand più iconici a livello mondiale, gestendo team a Milano e Amsterdam per adidas e Coca-Cola e ora a Torino per FCA. Ho lavorato su progetti di comunicazione, brand marketing, social e di trasformazione digitale nello sport, lifestyle, FMCG e nell’automotive.

Ho gestito il team digitale per Coca-Cola Centro Est Europa per sei anni dove ho avuto l’opportunità di approfondire e fondere due aspetti fondamentali nel mondo del marketing e comunicazione che sono la creatività e la tecnologia, lavorando in un contesto molto complesso dovendo gestire 26 mercati e 15 brand. I miei ultimi due anni in Coca-Cola si sono focalizzati nella costruzione e implementazione del primo modello di business digitale profittevole per l’azienda, basato su un sistema di creazione e distribuzione dei contenuti, analisi delle performance attraverso l’ecosistema mobile e digitale e l’integrazione con il mondo promozionale e commerciale.  Ora gestisco il team di digital marketing per FCA in EMEA lavorando per i brand Alfa Romeo, Abarth, Fiat, Fiat Professional, Lancia e Jeep.

Massimo del Monaco

Ciao, sono Massimo Del Monaco, nato a Milano il 16 ottobre 1971, sono ancora un
ragazzino.
Dopo aver conseguito la Maturità Scientifica mi laureo in Filosofia con
specializzazione in Comunicazioni Sociali e Pubblicità presso l’Università Cattolica di Milano. La mia
grande passione per la comunicazione mi porta a seguire il master in Copywriting e
Pubblicità presso l’Accademia di Comunicazione di Milano. Inizio così il mio primo stage nel
2000 come copywriter nell’agenzia Aldo Biasi Com. Dal 2001 sono entrato nel gruppo
DDB e, nel dicembre 2003, sono passato in Wunderman (Young&Rubicam Brands) come
Senior Copywriter. Dal 2007 approdo in Publicis Group come Senior Copywriter
Supervisor.
Dal 2011 ad oggi sono in Acqua Group come direttore creativo. Dal 2009 al 2017, per
8 anni, ho la bellissima esperienza di insegnare Copywriting e Comunicazione
Integrata all’Istituto Europeo del Design (IED) e dal 2009 sono consulente in comunicazione e creatività
per l’Associazione Global Humanitaria Italia Onlus.

Marco Venturelli

Il suo percorso lavorativo si è sviluppato principalmente in Italia tra le agenzia BGS D’Arcy, Publicis e DLV
BBDO, ma dal 2010 fino al 2015 è stato a Parigi  prima come direttore creativo esecutivo di Agence H e poi di
Les Gaulois (parte di Havas Group).
Vanta nel suo portfolio numerosi premi internazionali tra cui 30 Leoni al Festival di Cannes.

Mafe de Baggis

Lavoro per liberare le energie delle aziende e delle persone usando le storie per mettere ordine nel loro modo di comunicare, di raccontarsi, di entrare in relazione con gli altri. Lo faccio usando soprattutto i media digitali, ma solo perché da una ventina d’anni sono l’ambiente più interessante tra tutti quelli a disposizione, soprattutto se combinati con un uso narrativo degli spazi fisici (negozi, uffici, luoghi d’incontro).

Come (digital) media strategist ti aiuto a vedere i diversi media come punti di contatto con i tuoi clienti ideali (anche quelli che ancora non sanno che esisti) e a capire come progettare, sviluppare e gestire nel tempo la tua presenza su quelli rilevanti per te e per il tuo mercato. Ho messo «digital» tra parentesi perché ho più esperienza con i media digitali (ho iniziato a usarli professionalmente a metà degli anni ’90), ma sono convinta della necessità di una strategia transmediale, cioè un filo conduttore che tenga insieme tutti i punti di contatto: dal sito al negozio a Facebook ai cartellini del prezzo alla scatola con cui consegni i prodotti al modo in cui rispondi alle recensioni.

Luca Negretti

Dopo la laurea all’Accademia di Brera ho iniziato a lavorare in pubblicità, ed erano
gli anni 90.
Sono stato in Ted Bates, Rapp Collins, Wunderman, Publicis e da 8 anni Direttore
Creativo in Acqua Group.
Ho da sempre approfondito le tematiche relative al CRM e alla comunicazione
integrata e per 10 anni ho coordinato un corso di comunicazione non convenzionale
allo IED.
Ho anche avuto l’onore di collaborare con le più importanti realtà non profit
nazionali e internazionali occupandomi di comunicazione e fundraising

Luca Morena

Luca Morena, PhD in filosofia, è co-fondatore e CEO di iCoolhunt Spa/Nextatlas, un servizio innovativo che offre analisi esatte sulle tendenze emergenti grazie a uno studio in tempo reale di dati provenienti dai social media.

Tra i clienti di Nextatlas figurano brand globali quali FCAChrysler, Unilever, Lavazza, Mars Inc, PepsiCo, BAT, Kantar/TNS/WPP, Pernod Ricard e molti altri. Nextatlas ha uffici a Londra e a Torino e ha vinto la Pitch Roulette al Bloomberg Link di Londra nel 2014 e il NC Digital Innovation Award nel 2016.

Luca Martinazzoli

Luca Martinazzoli è Direttore Marketing del Comune di Milano.

Si è laureato in Bocconi e - dopo una specializzazione in pianificazione urbana presso UCLA - ha lavorato in Nike come Brand Director Football per l’Europa e Category Brand Director per il Sud Europa.

Karina Taira

Born in San Francisco, Karina first picked up a camera when she was six and by fifteen, she
was shooting documentaries and personal conceptual art projects. She started her professional
career at nineteen, while still attending Art Center College of Design in Pasadena, California.
After moving to New York, she got her breakthrough with an award-winning Diesel perfume
campaign, which led to major editorial and advertising work in Paris, Milan, London and Tokyo,
and a contract with Life magazine to shoot a series of celebrity covers.
Karina specializes in luxury and beauty, but has also shot dozens of campaigns/commercials,
from cars to fragrance, all over the world. What sets her work apart is an approach that is
intensely atmospheric, soulful and sensual, distinctly feminine, with a unique organic touch.
At present, Karina divides her time between Paris and Rome, and the rest of the world, traveling
from project to project, while dancing tango in Buenos Aires and writing her feature film script in
the moments in between.

Karim Bartoletti

Karim Bartoletti è un pluripremiato produttore Italiano con un background professionale variegato ed una grande esperienza internazionale.

 

Nato a Ginevra, cresciuto fra l'Iran, l'Italia, e gli Stati Uniti, Karim ha frequentato la Northwestern University di Chicago iniziando la sua carriera professionale negli USA presso l’agenzia DDB/Chicago e poi la Y&R/Chicago in cui, nel 1999, diventa SVP/Director Of Broadcast Production diventando il più giovane Head of Production d’agenzia di tutti gli Stati Uniti.

 

Nel 2002, Karim, rientra in Italia per lavorare come Executive Producer in Filmmaster Productions di cui diventa Socio nel 2006.

Dopo 13 anni di grandi successi, nell’ aprile 2015, diventa socio ed Executive Producer di Indiana Production prendendo la direzione generale della divisione Advertising.

 

Nella sua carriera ha prodotto campagne per Budweiser, Bud Light, McDonald’s, Audi, FIAT, Gucci, Alfa Romeo, Ariston, Exxon/Mobil, Energizer, Ermenigildo Zegna, West Lotto, Renault, Ferrero, e moltissimi altri.

 

Nella sua carriera, Karim ha vinto tutti i maggiori premi nel mondo dell’advertising, fra cui Cannes, Eurobest, D&AD, NY Festivals and London International and e ha fatto il giurato in gran parte dei festival internazionali e nazionali incluso Cannes, Clio, Mobius, New York Festivals, AICP e KIAF, ADCI, Eurobest –di quest’ultimi e’ stato anche presidente di giuria.

 

Karim, da qualche anno, collabora e insegna come “visiting professor” con gran parte delle scuole di comunicazione presenti in Italia – fra cui il Politecnico/Poli.Design, lo IED, l’Accademia di Comunicazione.

Giacomo Zanni

A 20 anni inizia a muovere i primi passi nel mondo della televisione come redattore. Scopre un mondo, scopre un mestiere. Frequenta la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti dove, durante gli studi, realizza un programma che andrà in onda su Rai5 (2 stagioni), e un documentario per Sky Arte “Attori o Corsari”. Nel 2013, finita la scuola, con dei colleghi crea il canale YouTube Zootropio. Il primo video del canale “I 14 stereotipi del calcetto”, supera il milione di visualizzazioni nella sua prima settimana. Da li in poi, si è dedicato al canale YouTube Zootropio, che in poco più di tre anni produce oltre quaranta video branded content e spot pubblicitari per cinema e televisione. Nel 2015 realizza il suo primo cortometraggio “Silent Love”, che vanta ad oggi più di dieci milioni di views nel mondo.

Tra i suoi ultimi lavori ha aiutato lo scrittore Roberto Saviano a realizzare il suo canale YouTube.

Dal 2018 lavora in Google come video specialist a supporto di brand e agenzie.

Francesco Bozza

Pubblicitario milanese, nato a Benevento ma cresciuto a Bologna. È uno dei creativi italiani più premiati a livello nazionale ed internazionale, autore di importanti campagne pubblicitarie per BMW, Coca-Cola, FIAT, Samsung e tanti altri. Oggi è Chief Creative Officer dell’agenzia FCB, (Foote Cone & Belding) il cui nome suona molto Mad Men.

Autore, insieme a Gino & Michele del libro “Anche le formiche nel loro piccolo postano” per Baldini+Castoldi.

Francesco Riganti

Laureato in Economia Aziendale con specializzazione Marketing all’Università Bocconi di Milano, inizia la sua carriera professionale nell’area marketing di Coca-Cola Italia. Nel 2000 entra in Vodafone per seguire il lancio e la gestione del loyalty program e nel 2004 è in Sisal, società leader nel retail gaming, prima come responsabile del Superenalotto e poi come Trade & Marketing Manager, lanciando il new business dei servizi Sisal Pay.

Nel 2008 prosegue la propria esperienza nel gaming con l’incarico di Direttore Marketing presso il Casinò di Campione d’Italia, gestendo tutte le attività di rilancio della casa da gioco. Nel 2010 avvia un’attività di consulenza sviluppando progetti di marketing e comunicazione per aziende del settore retail, entertainment e gaming.

In Mondadori Retail dal 2013, ricopre attualmente il ruolo di Direttore Marketing ed è responsabile di tutte le attività di advertising, eventi, trade marketing, co-marketing, online marketing, brand, loyalty e CRM, social media e digital innovation.

Fabio Pelagalli

Laureato in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Trieste, è Course Leader del Master in Creative Advertising della NABA - Nuova Accademia di Belle Arti, Milano

Sopravvissuto alla pubblicità televisiva degli anni ‘80, ha esplorato gli anni ’90 con una telecamera in mano e il cyberpunk nella testa ed è entrato nel nuovo millennio con una copia di NoLogo sotto il braccio. Oggi è fortemente convinto della relazione tra fantasia e creatività come strumento di creazione di immaginario e di lettura della realtà.

Dal 2010 lavora in NABA, inizialmente come Project Coordinator per i Corsi Postgraduate e in seguito come Coordinatore Accademico dell’area di Comunicazione e Graphic Design (Corsi Undergraduate e Postgraduate). Attualmente è anche docente di Art Direction nel Biennio in Design della Comunicazione di NABA.

Fabio Guarnaccia

Fabio Guarnaccia è nato a Milano nel 1975. È direttore della rivista “Link. Idee per la televisione”, dal 2016 è direttore della collana “Super Tele” edita da minimum fax. Ha pubblicato i romanzi Più leggero dell’aria (Transeuropa) e Una specie di paradiso (Laurana).

Emanuele Landi

È Executive Director of Media Sales & Partnership di Fox Networks Group Italy e
guida le attività commerciali e di brand entertainment cross mediali del gruppo FOX in
Italia. Gestisce il gruppo di lavoro commerciale e creativo di FOX ed è a capo di
Foxfactory la Unit creativa interna di Fox Networks Group Italia.
Ha iniziato la sua carriera nella concessionaria della Rai (oggi Rai Pubblicità) come
advertising producer, arriva in FOX nel 2006.
Nato nel 1974 a Civitavecchia, è laureato in Scienze della Comunicazione all’Università La
Sapienza di Roma e parla 3 lingue (inglese, tedesco e spagnolo). Ha conseguito un
programma di negoziazione per executive presso la LUISS di Roma eseguito dalla
Harvard Law School.
Ha svolto diverse testimonianze didattiche presso l’Università di Perugia, lo IULM e
l’Università Cattolica di Milano e di Roma.

Carla Leveratto

Carla è oggi Creative Partnerships Manager in Google.
Originaria di Buenos Aires, Argentina. Dopo aver studiato Graphic Design all’Università di Buenos Aires
e aver passato un periodo a Londra si è trasferita a Roma dove ha iniziato a lavorare in Wunderman
come Art Director per Unilever, Ford, Alitalia e Playstation. Poi in Young&Rubicam si è divertita
lavorando per United International Pictures, creando ogni tipo di materiale per i lanci dei film.
Ha raggiunto il Gruppo Roncaglia nel 2007 come Senior Art Director e dopo aver lavorato per brand
come Lexus, Bulgari, MAXXI e Save the Children è diventata Direttore Creativo nel 2012.
Da allora lavora con team multidisciplinari inspirando i talenti nella creazione di campagne innovative
che permettano ai brand di creare relazioni durature con i propri clienti, incrementando il loro business.
Alcuni di questi clienti sono: Mercedes-Benz, smart, Mastercard, Playstation, Unieuro e Enel.
E’ Local Ambassador dell'Art Directors Club Italiano (ADCI) e ha partecipato come giurato a diversi
premi nazionali e internazionali.

Alessandro Sabini

Alessandro Sabini ha lavorato per le più importanti agenize
di comunicazione in Italia a partire, nel 1999, da Publicis e
Saatchi & Saatchi prima di iniziare la carriera di Direttore
Creativo nel 2006 in Arnold Worldwide Italy. Dopodiché è
passato in Bcube (Publicis Groupe) per supervisionare il
lavoro su MINI, BMW e Coca-Cola e dopo due anni è
entrato in Leo Burnett per dirigere l’ufficio di Torino come
responsabile del cliente Fiat Group e come Direttore
Creativo Worldwide su Chrysler Group (Chrysler, Jeep e
Dodge). Dopo Leo Burnett è passato in Ogilvy & Mather
come Direttore Creativo Esecutivo e infine in McCANN
Worldgroup Italy dove attualmente ricopre il ruolo di Chief
Creative Officer per le sedi di Milano e Roma e di Global
Creative Director per il brand Nespresso. Alessandro ha
realizzato alcune tra le più famose campagne pubblicitarie
italiane e internazionali con le quali ha ottenuto tutti i più
importanti riconoscimenti globali tra i quali più di 50 premi
all’Art Directors Club Italiano, 6 Leoni al Festival di Cannes,
D&AD Wood Pencil, Silver Clio, LIA,  Eurobest, Epica e due
Grand Prix al Golden Drum durante il quale è stato premiato
come miglior direttore creativo del 2017. Nel 2009, durante
un’intervista, Jacques Séguéla ha detto di lui: “Adoro questo
ragazzo. Sa che il denaro non ha idee, solo le idee possono
creare denaro”. Alessandro Sabini è nato ad Ancona nel
1973.

Alessandro Pedrazzini

Laureato in Economia Aziendale con indirizzo Marketing e Comunicazione presso
l’Università Cattolica di Milano, inizia la propria carriera nel 1999 in Armando Testa, la
principale agenzia di comunicazione italiana indipendente.
Durante questa esperienza, della durata di sette anni, opera inizialmente come account
seguendo tutto il percorso di carriera fino a diventare client director e strategic planner e
gestendo un’ampia gamma di clientela trasversalmente ai settori merceologici.
Nel 2007 si sposta in Publicis per occuparsi del coordinamento internazionale di Bolton
Group completando il percorso di formazione nell’area account e strategia.
Dal 2008 avvia un’attività imprenditoriale fondando Action & Branding, un’agenzia di
comunicazione integrata che si propone al mercato con una matrice fortemente
consulenziale e media independent.
Nel 2013 il brand viene acquisito da Cayenne, e lui entra a far parte del board della
società assumendo delle cariche operative all’interno del gruppo e mantenendo il ruolo di
CEO.
Dal 2008 ha traghettato il brand sotto il controllo di THIS IS IDEAL, holding torinese che
presidia un progetto di eccellenza ambizioso e visionario.

Aldo Manconi

Nato a Cagliari, circondato da sole e mare, decido di trasferirmi a Milano per avere nostalgia della mia terra. Dopo la laurea in Comunicazione, Media e Pubblicità alla IULM, inizio una magistrale a Roma, ma a 6 esami dalla fine cambio idea su tutto, scappo e mi iscrivo al Master in Art Direction & Copywriting del Politecnico. Da buon aspirante copywriter mi piacciono la letteratura, il cinema d’azione alla Van Damme e il calcetto. Ogni tanto scrivo.

Loredana Longo

Loredana Longo nasce a Catania, vive e lavora a Milano. Diplomata in Pittura
all’Accademia di Belle Arti di Catania, prosegue il suo percorso seguendo un concetto da
lei stessa denominato “Estetica della distruzione”, in cui realizza installazioni, performance
spesso documentate da video e fotografie.
Numerose le mostre in Italia e all’estero tra cui ricordiamo:
2018/ Tracce, Collezione San Patrignano Work in progress, Palazzo Drago, Palermo/
She Devil remix, Museo Pecci, Prato/ Piedediporco Francesco Pantaleone, Milano/ Same
same but different, Kunst Merano Arte, Merano 2017/ Victory, La Mattanza, Consolato
Generale d’Italia a New York/ Due South, Delaware Contemporary Museum, Wilmington,
USA Victory, Francesco Pantaleone arte Contemporanea, Palermo, 2016/The Mdina
Cathedral Contemporary Art Biennale, Malta, 2015/ Nel mezzo del mezzo, Palazzo Riso,
Palermo, 2015/ My own war, GAM, Palermo, 2014/ Un été sicilien, Chateau de Nyon,
Svizzera, 2013/ Violence- XV Biennale Donna- PAC- Ferrara, 2012/ Secret Gardens,
Tent, Rotterdam/ WUunsch und Ordnung, Ausstelungsraum Klingental, Basel, Svizzera,
2011/ Festarte Videoart Festival, MACRO Testaccio, Roma, 2010/ Inmotion 2009, Biennal
Internacional de Performance i Arts Visuals Aplicades, CCCB, Spagna, 2009/ AIM,
International Biennale, Marrakech, Marocco, 2009/ Tina B., The Prague Contemporary Art
Festival, Praga, Repubblica Ceca, 2008/ Abracadabra, Italian Institute of Culture, Madrid,
Spagna, 2008/ Gemine Muse International, Benaki Museum, Atene, 2004/ XIV
Quadriennale, Anteprima, Palazzo Reale, Napoli/ Echigo Tsumari Art Triennal, Tokio,
Japan, 2003.

Francesco Pantaleone

Francesco Pantaleone (Palermo 1972), si forma all’Accademia di Belle Arti di Urbino e di
Granada. Trasferitosi a Roma tra il 1996 ed il 1999 entra in contatto con artisti e collezionisti
internazionali, successivamente matura esperienze presso la Gagosian Gallery di New York e
presso Christie’s.
Nel 2003 apre la propria galleria d’arte contemporanea a Palermo, dal 2012 al 2015 la galleria ha
una project space a Milano nel quartiere di Brera in via Formentini.
Dal 2012 è docente di Economia e Mercato dell'arte presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo e
visiting professor per il Master in Art, law and economy da Christie's Education a Londra, ha svolto
consulenze per l’arte contemporanea presso il dipartimento design della Facoltà di Architettura di
Palermo, per il comune di Palermo, è nel comitato d’onore di Manifesta12 e attualmente
consulente per l’arte contemporanea per SISAL.
Nel 2017 ha aperto una sede della galleria Francesco Pantaleone a Milano nel quartiere di Porta
Romana.

Philip Abussi

Philip Abussi, Mokamusic co-Founder and Head of Music, is a French-Italian composer and
music consultant who operates in Advertising, Cinema, Fashion and Art and Big Events. Born in 1979 near
Paris he spent most part of his life in Rome where he started his professional career. Currently based in
Milan he works on a global scale producing and licensing different types of music (from Classical to
Electronic). In collaboration with Mokamusic - One-Stop Music Company, founded by him with his
professional and life partner Anita Falcetta, he is carrying out a research about the impact of Music on
people’s mind and on the Marketing and Communication System of Brands.
He was recently chosen by the exclusive Italian Brand Calé Fragranze D'Autore (Artistic Perfumery)
to take part in the multi-sensorial project "Stories with an accent...on the perfume". He translated the
olfactory narration into music composing 11 original tracks (produced by Mokamusic) with the aim to
tell the Stories of the 11 Calé's Fragrances. An original olfactory and musical journey presented on
the occasion of the 10th Edition of Esxence – Scent of Excellence, MDW 2018, MIPEL 2018, PITTI
Fragranze 2018 and TFWA Cannes 2018.
In 2012 he was noticed by BMW Germany who selected one of his songs for the worldwide all
media campaign BMW 3 Series Touring F31. The song titled La Lumière du Vent gained interest
from a wide range of audience in different markets. In 2016 he became part of Warner Music Italy’s
emerging artists with two songs created for the App Miu Miusic of Prada, and he participated at IF!
Italians Festival 2016 where he talked about the power of music vibrations on the human
unconscious. Other Advertising Clients: BMW Motorrad, Mercedes Benz, Pirelli, Scholl, Vodafone,
World Food Program, Ariston, Nutella, Poste Italiane, Molinari, Lavazza, Costa Crociere, Imago
Mundi Luciano Benetton Collection (Soundlogo), Wildside (Soundlogo), Sisal Eurojackpot (Cover),
Fineco, Unicredit, Giuseppe Zanotti Design, Freddy, Renault, Ina Assitalia, Acquario di Genova, FAI,
Enel and more. Cinema Works: He is the Author of the original soundtrackof Ferrari 312 B, the
documentary commissioned by Paolo Barilla.
He also composed the soundtrack of Art of the Prank, an American production by Andrea Marini -
Relight Film winner of the Jury Special Mention Documentary Feature at 2016 Slamdance Film Festival.
Fashion Works: In June 2018 he composed the soundtrack of ALHAMBRA - Limited Edition &
Worldwide Unique Pieces - HAUTE COUTURE COLLECTION FASHION SHOW by Maison
Arleoni, in February 2017 the music for the fashion show OPIUM – Haute Couture Collection f/w
2017/2018 presented by Haute Future Fashion Academy of Milan, where he teaches fashion sound
design. He also created the soundtrack of The Awakening by Matteo Linguiti a fashion film tribute to
Antonio Marras Collection officially selected by Milan Fashion Film Festival, 2016 Mercedes-Benz
Bokeh South Africa International Fashion Film Festival and Shaded View on Fashion Film, Paris, Centre
Pompidou. Art Projects: He collaborated with artists like the famous Italian painter Paola Romano, the
photographers Andrea Pacanowski and Renato Cerisola, and the well-known architect and artist Duilio
Forte.
In 2011 he co-arranged the song Walking Africa, with Amii Stewart and Paolo Casa, for the NOPPAW
campaign (Nobel Peace Price for African Women). With the Dj Center Records of Paris he signed the
track Moustache under the pseudonym “Electrobite”, collaborating with artists such as Pimpi Arroyo and
creating the Spanish compilation “Sonido Cadaques”.
He believes that music should be free from any restrictive or rigid structure that prevents it from
expressing its full creativity.

Luisella Giani

Luisella Giani è EMEA Industry Transformation Director in Oracle. Si occupa di digitale da oltre 15 anni. Dopo una laurea in Intelligenza Artificiale, ha ricoperto diversi incarichi, dall’area di prodotto a quella marketing e commerciale per brand iconici dell’online come Skype, Netlog e Lycos. Negli ultimi anni ha guidato la trasformazione digitale per multinazionali quali Yellow Pages, Goodyear-Dunlop, DuPont Coating. Relatrice in numerose conferenze internazionali durante le quali condivide il bagaglio di conoscenze, relazioni ed esperienze accumulate. In Oracle il suo ruolo è aiutare le aziende ad innovare continuamente, definendo, creando e realizzando nuovi modelli di business ed esperienze digitali attraverso soluzioni tipicamente trasformazionali per natura ed estensione, che spaziano da Sales&Marketing, Commerce, Social, Service.

Anita Falcetta

Classe ’82, Anita Falcetta ha maturato negli anni un’esperienza trasversale nella pianificazione e gestione di
attività di marketing e comunicazione a supporto di Aziende, Enti, Organizzazioni, in diverse industries: Corporate,
Retail, Turismo, Entertainment, Real Estate, Beni di Lusso. Nel 2006 inaugura il suo percorso professionale
collaborando con Magister Ludi Aviation e successivamente con Navigando Air S.p.A., società controllata di
Sviluppo Italia S.p.A, attuale Invitalia (Agenzia nazionale per l'attrazione d'investimenti e lo sviluppo d’impresa), per
il lancio della compagnia aerea Aquaairlines. Successivamente opera nel settore dell’organizzazione di eventi
corporate con On Stage S.r.l., partecipando all’organizzazione di eventi quali X-Yachts - Adriatic Cup (Santa
Margherita Ligure, 2007), Yacht Party per il Marina di Portisco S.p.A. (2007) ed altri eventi per SelmaBipiemme
Leasing (Gruppo Medio Banca). Nel 2009 approda al Real Estate al fianco di Abaco Servizi S.r.l. prima, ed entrando a
far parte dell’ufficio marketing e comunicazione di Gabetti Property Solutions dopo. A Giugno 2012 decide di
intraprendere la libera professione in qualità di consulente strategico di marketing e comunicazione. In questa fase
collabora con aziende e realtà appartenenti a settori differenti attive su scala internazionale, dal Real Estate di
pregio all’Arte, come Engel & Völkers Italia e Imago Mundi Art - Luciano Benetton Collection. In questi anni si
specializza in digital marketing e PR internazionali. Dal 2016 ad oggi insegna Metodologia della Ricerca e
Strategy&Planning alla NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, nell’ambito del corso di Art Direction II.
Dall’inizio della sua carriera ad oggi, affianca l’attività professionale principale con l’organizzazione di eventi d’arte.
Tra le mostre da curate TOUCHPOINT, collettiva d’arte contemporanea alla quale hanno preso parte artisti come
Paola Romano, Fabrizio Dusi, Andrea Costa e il compositore Philip Abussi, svoltasi in occasione del 20° Premio
Mediastars, il 10 Giugno 2016 presso NABA e, nel 2009, Wonderful Day, esposizione fotografica di Chiara
Martinez, selezionata da FotoGrafia, Festival Internazionale di Roma (VIII edizione). Tra gli altri eventi organizzati e
promossi, ricordiamo MODERN LOVE, personale fotografica di Luigi Cecinelli, curata da Andrea Romoli Barberini,
presso la storica e prestigiosa Galleria Ulisse di Roma (Aprile 2016) e la mostra FATHER & DAUGHTER di Luigi e
Sabrina Rocca, a cura di Luca Beatrice, organizzata in collaborazione con la Fondazione Maimeri e la Galleria Clauco
Cavaciuti di Milano.
A dicembre 2017, insieme al marito e compositore Philip Abussi, fonda Mokamusic un brand di Mokastudio
International S.r.l. La newco oltre ad importanti progetti al fianco delle principali agenzie di pubblicità annovera tra i
suoi primi lavori le telepromozioni di TIM per Sanremo 2018.

Alberto Dal Sasso

Alberto Dal Sasso ha iniziato la sua carriera in Nielsen dove è entrato nel 1996 dopo un'esperienza in agenzia Media, ​ gruppo Havas. È stato direttore Marketing e Vendite in Nielsen Media Research Italia, Presidente e AD di Nielsen TAM (TV Audience Measurement) Italia, oggi è ​Managing Director di Nielsen TAM e Ad Intel e ​ membro del CdA di The Nielsen Company Ital ​ia​ . Head of ​Nielsen ​ RAM International (Radio Audience Measurement). Membro del comitato UPA Formazione, e Advisory Board Member di Infinance, società operante nell’ambito della consulenza e formazione finanziaria. Laurea in Economia e Commercio (Torino), Master in Marketing e Comunicazione. ​UPA Ca' ​ ​ Foscari (Venezia) ​,​ Master in ​ B​usiness ​ A​dministration​ - ​SDA  Bocconi (Milano).

Stefano Maggi

Stefano started his career in advertising working in the client services department of Tequila\ Digital (Omnicom Group), then in Agency.com TBWA where he moved to the strategy department and became head of experience planning. Believing in a 'social' approach to creativity and strategy in order to create business value, in 2010 he co-founded the Italian office of We Are Social with the long time friends Gabriele Cucinella and Ottavio Nava. Now, eight years later, he leads as joint CEOs, one of the biggest and most innovative agencies in Italy, with a team of more than 180 people.

 

Sitting in the Global Board of Directors of We Are Social, Stefano contributes to the agency's network evolution on a global scale. In 2018, the CEOs oversaw the opening of a new We Are Social office in Madrid.

 

During the years We Are Social's work has been recognized by the creative community with several awards, both in Italy - ADCI Grand Prix - and globally, CLIO, D&AD, New York Festival, The One Show, The A-List and Cannes Lions.

 

He is also member of the board of Art Directors Club Italy, and occasionally teaches at IULM University and NABA Academy.

Gabriele Cucinella

After studying communication at the IULM University in Milan, Gabriele started his career in advertising working in the client services dept. of agency.com, the digital division of TBWA. Believing in a 'social' approach to creativity and strategy in order to create business value, in 2010 he left TBWA to found the Italian office of We Are Social with the long time friends Stefano and Ottavio. Now, eight years later, he leads as joint CEOs, one of the biggest and most innovative agencies in Italy, with a team of more than 180 people.

 

Sitting in the Global Board of Directors of We Are Social, Gabriele contributes to the agency's network evolution on a global scale. In 2018, the CEOs oversaw the opening of a new We Are Social office in Madrid.

 

During the years We Are Social's work has been recognized by the creative community with several awards, both in Italy - ADCI Grand Prix in 2016 - and globally, CLIO, D&AD, New York Festival, The One Show, The A-List among others,  as well as the Cannes Lions in 2017.

 

He is also member of the board of Art Directors Club Italy, and professor at Università Cattolica del Sacro Cuore.

Ottavio Nava

After studying marketing & business administration at Bocconi University, Ottavio started his professional path in advertising working for Agency.com TBWA. Believing in a 'social' approach to creativity and strategy in order to create business value, in 2010 he co-founded with long-time friends Gabriele and Stefano the Italian office of We Are Social, the socially-led creative agency. Now, eight years later, he leads as joint CEOs, one of the biggest and most innovative agencies in Italy, with a team of more than 180 people.

 

Sitting in the Global Board of Directors of We Are Social, Ottavio contributes to the agency's network evolution on a global scale. In 2018, the CEOs oversaw the opening of a new We Are Social office in Madrid.

 

During the years We Are Social's work has been recognized by the creative community with several awards, both in Italy - ADCI Grand Prix in 2016 - and globally, CLIO, D&AD, New York Festival, The One Show, The A-List among others,  as well as the Cannes Lions in 2017.

 

He is also member of the board of Art Directors Club Italy, and regularly collaborate with and teach at IED and Poli.Design at Politecnico di Milano.

 

Tom Phillips

Tom Phillips is a journalist and author. He is the Editor of Full Fact, the UK's independent factchecking charity. Previously he was Editorial Director of BuzzFeed UK, where he reported on serious news issues, wrote jokes, and led a award-nominated team creating innovative new editorial formats. Humans is his first proper book, and will be released in Italy on October 25.

Samanta Giuliani

Digital Strategy Manager presso The Big Now, dove si occupa di strategia di contenuto e brand entertainment, aiutando i brand a costruire strategie olistiche in grado di mettere al centro del loro messaggio le persone, non semplicemente i consumatori. Da Zodiak Active e Magnolia a H-ART, da DLV BBDO fino a MRM McCANN, si è sempre occupata di progetti crossmediali lavorando per marchi pionieri del brand entertainment come Nutella, Nestlé, Jack Daniels, CheBanca!, Nastro Azzurro, Tempo, ottenendo riconoscimenti presso gli NC Awards e CLIO Awards, e ricevendo una shortlist ai Cannes Lion.

Olga Ferreras

Olga Farreras vanta 10 anni di esperienza nel settore della comunicazione e pubblicità digitale. Laureata in
Scienze della Comunicazione e Pubblicità e Pubbliche relazioni presso l’Università di Barcellona, si è
occupata di advertising e marketing on-line, collaborando con agenzie ed aziende nello sviluppo di strategie
branding su diversi supporti digitali. In LinkedIn dal 2016, in qualità Relationship Manager, accompagna le
aziende italiane nei loro progetti di comunicazione, employer branding e recruiting su LinkedIn.

Antonella DI Lazzaro

Antonella Di Lazzaro è Vice Direttore della direzione Digital della Rai e Vice Presidente del Digital Steering Committee dell’EBU, l’organizzazione dei servizi pubblici europei. Antonella ha iniziato la sua carriera a Londra a metà degli anni novanta. Con Viacom sin dal lancio in Italia, Antonella è inizialmente responsabile dei programmi di intrattenimento di Mtv. Tra il 2007 e il 2008 ha curato la start up dei canali MTV nell’Africa Subsahariana a Johannesburg come direttore dei contenuti e dal 2012 al 2014 è stata Vice President e Direttore dei canali Mtv Italia sul digitale terrestre e su SKY. Ha guidato l’uscita in Auditel dei canali Mtv, sviluppando brand e programmi TV che hanno vinto numerosi premi oltre a creare una strategia di marketing fortemente focalizzata sul digital e sui social media per un pubblico di giovani adulti. Nel novembre 2014 diventa Country Director di Twitter Italia Media e parte del Global Media Team di Twitter guidato da San Francisco da Katie Jacob Stanton. Per Twitter Media è capo della start up della compagnia in Italia e sviluppa strategie di brand, di contenuto, di marketing e di partnership per l’espansione del business sul territorio.

Francesca Chialà

SOCIOLOGA, TED & Inspirational Speaker, Business COACH, ho sempre intersecato il lavoro di Consulente
Aziendale con quello di Manager Culturale. Dal 2013 Consigliere di Amministrazione del Teatro Dell’Opera
di Roma, ho accompagnato il percorso di risanamento economico e rilancio del Teatro. Da 20 anni
attraverso e intreccio i sentieri della consulenza e formazione manageriale, della comunicazione aziendale e
culturale, dell’innovation management e del business development , lavorando per le più importanti
aziende italiane e multinazionali. Ho progettato e condotto centinaia di eventi aziendali e culturali,
convention e festival artistici.
Motivational Speaker, Executive Trainer & Consultant su Leadership, Creativity, Innovation & Change
Management, Family Businesses, Sales, Digital Marketing, Engagement, Team Building, Social Learning,
Gamification, Storytelling, Public Speaking, Diversity, Art Management, Art for Business, Art Based Learning.
Mi diverto ad esplorare sempre nuovi percorsi e ad integrare la mia passione per le 7 Arti (musica, cinema,
arti visive, architettura, danza, letteratura, poesia) con il mondo dell’Impresa.
PREMIO FONDAZIONE BELLISARIO nel 2014 e selezionata tra i 1000 Curricula Eccellenti.

Gordon Bowen

Gordon Bowen heralds one of the most diverse and celebrated careers on Madison
Avenue. TIME magazine labeled him a creator of “emotional blockbusters,” and his legendary
“Membership Has Its Privileges” campaign for American Express has been
named AdvertisingAge’s “Campaign of the Decade.” He has worked previously at J. Walter
Thompson, Ogilvy & Mather, McCann Erickson, Young & Rubicam, and was the Creative Director
for the 2002 Salt Lake City Winter Olympic Games.
Founded by John McGarry and Gordon Bowen in 2002, mcgarrybowen is the fastest-growing
agency in advertising history and was named the Ad Age “Agency of the Year” twice. Under
Bowen’s leadership, mcgarrybowen now has offices spanning the globe to serve a growing list of
iconic clients that includes: American Express, Chevron, Disney, Hershey’s, Intel, Kraft/Heinz,
Marriott, Mondelez, P&G, Subway, United Airlines and Verizon.

Lucia Ritrovato

Dal dicembre 2016 è Responsabile Comunicazione Strategica della Fondazione Musica per Roma. Già
Responsabile dell’Ufficio comunicazione e stampa dell’Assessorato alla Cultura di Roma, è esperta di
storytelling culturale, social media marketing, brand identity, sviluppo e promozione dell’utilizzo di web e
social network per l’informazione pubblica al servizio ai cittadini. E’ docente presso il Master di
giornalismo dell’Università Lumsa di Roma con un corso su “L’ufficio stampa al tempo dei social”. Ha
lavorato precedentemente presso l’ufficio stampa del MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e
della Ricerca con tre differenti Ministri.

Michele Ferrarese

Michele Ferrarese, producer e copywriter, si è sempre occupato di creatività e produzione di contenuti: dalle campagne on air al branded content passando per i format, le web series e alla viralità in generale.

Ricopre attualmente la carica di Executive Creative Director di Fox Network Group.

Paolo Ciuccarelli

Paolo Ciuccarelli, laureato in architettura nel 1996, dal 2006 è Professore Associato presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, dove insegna dal 1999 nel Corso di Studi in Design della Comunicazione. Nel 2014 ottiene l’abilitazione nazionale come Professore Ordinario. Nel 2012 e poi nel 2016 è eletto Presidente del Corso di Studi in Design della Comunicazione. Membro del collegio del Dottorato in Design (Politecnico di Milano), co-editor della rivista scientifica Big Data and Society (SAGE) dal 2014, Fellow di ISI Foundation, ha tenuto corsi e lezioni in molte altre università (ENSCI Les Ateliers, Glasgow School of Arts, British Higher School of Art and Design Moscow, the Stanford Humanities Centre (US), China Central Academy for Fine Arts (CAFA), Beijing, Royal College of Arts – London, Harvard University, Northeastern University – CAMD (US). Conduce dal 2004 attività didattica sui temi del Design della Comunicazione e dell’Information Design. Nel 2010 fonda il laboratorio di ricerca DensityDesign di cui è Direttore Scientifico. L’attività di ricerca del laboratorio e personale è focalizzata sul progetto di interfacce visuali per la rappresentazione di dati e informazioni relativi a fenomeni sociali complessi.

Paolo Iabichino

Paolo Iabichino è Chief Creative Officer del gruppo Ogilvy Italia. In pubblicità dal 1990, ha inventato e declinato il concetto di Invertising (diventato anche un libro nel 2010) per interagire con un messaggio pubblicitario rinnovato. Insegna in diverse università, scrive su Wired Italia e su Vita No Profit e tiene corsi e seminari sulle trasformazioni in atto nel mondo della comunicazione. Nel 2014 ha pubblicato Existential marketing. I consumatori comprano, gli individui scelgono. Nel luglio 2017 ha pubblicato, con Codice Edizioni, Scripta Volant – un nuovo alfabeto per scrivere (e leggere) la pubblicità oggi Per il biennio 2018/2020 è stato scelto dalla Scuola Holden di Alessandro Baricco per essere il Maestro del College Digital dedicato alla narrazione transmediale. Nel 2018 è stato premiato come Comunicatore dell’Anno con il premio Emanuele Pirella dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Nello stesso anno la rivista di comunicazione NC l’ha nominato Direttore Creativo dell’Anno all’interno degli NC Awards.

Steye Hallema

Steye Hallema is a seasoned digital storyteller/director. Having a background in computer animation,
music, theatre and tech gives him the ability to combine the many different disciplines that creating
a compelling Smartphone Orchestra Piece needs. Steye has proven to bring imaginative ideas to life
within the highest standards of quality. Both in pushy commercial environments as in demanding
artistic contexts. Steye always goes beyond the gimmick of a technology and has shown to propel
storytelling in every piece he made.
Steye worked as a creative at the critically acclaimed multimedia theatre group PIPS:Lab and was
creative lead at the Medialab from Dutch broadcaster the VPRO. He created the world’s first 360º
Music video in 2009. His masterpiece VR music video What do we care4 was nominated for a UK
music award in 2015 and is a worldwide hit amongst virtual reality early adopters. His latest VR
collaboration Ashes to Ashes won gold at the Dutch VR Awards. Weltatem -a Virtual Reality Opera
game- for which Steye directed the VR experience won two Dutch Game Awards. Steye works as
creative director for his own company WildVreemd and works as freelance director for Jaunt VR.

Stefano Monticelli

Stefano Monticelli, classe’67, nato a Milano.
1996/2008 Autore tv tra Mediaset MTV e RAI(Kitchen con Andrea Pezzi, Fabio
Volo, Cornetto Free Music, Scorie).
1996/2001 Cura l’ufficio stampa per Radio Deejay ed è il”delfino”di Linus.
2001/2006 Produce le prime edizioni tv di“DeejayChiama Italia” in onda su
Deejay Tv.
2006 Fonda Black Mamba, giovane CDP milanese.
2012 Cura la produzione esecutiva della festa per i 30 anni di Radio Deejay al
Forum di Assago.
Oggi Black Mamba è una delle case di produzione più vivaci nel panorama
Milanese con al suo attivo centinaia di film pubblicitari.

Ludovica Federighi

Ludovica ha una profonda esperienza maturata nello scoppiettante palcoscenico dello Show Business. Cresciuta in Magnolia, oggi è a capo di Fuse, la divisione di Omnicom Media Group dedicata allo sviluppo di progetti di Branded Entertainment. Manager creativa, fa del linguaggio della comunicazione un’arte a servizio delle marche: esperienza, storie e racconti sono alla base della sua carriera. Con questi ingredienti sviluppa progetti multipiattaforma di Branded Entertainment, cercando di rispondere con sensibilità strategica, alla richiesta crescente di produzioni originali, focalizzate sul brand storytelling efficace, che metta sempre e comunque al centro i veri protagonisti della comunicazione: le persone, i loro mondi e i loro desideri, nei quali la marca si inserisce raccontando storie di successo.

 

Ferdinando Verderi

Ferdinando Verderi is an Italian creative director based in NY. As Founding Member, Partner of Johannes Leonardo, Ferdinando has worked on stewarding global creative and strategic direction on brands that range from technology innovators like Google to cultural Institutions. From the agency start, Ferdinando envisioned a new type of creativity for the fashion and luxury industry which in the past few years led him to in-depth partnerships with adidas Originals, Alexander Wang and Versace among others. Ferdinando and his team’s work with Adidas Originals in the past 3 years has coincided with unprecedented company growth in relevance, and is some of the most awarded work in the industry. Most recently, Ferdinando has been working very closely with Versace on a brand repositioning. Ferdinando’s work has been awarded with the most prestigious accolades in the industry, among which The Grand Prix and numerous Gold Lions at Cannes International Festival of Creativity, the Grand Clios as well as numerous Clios, D&AD, AD pencils, One Show Gold awards, among many others.


 

Chris Costa

La sua attitudine caleidoscopica si riflette nei suoi progetti
originali (Mood Filter, Capsicum Tree, Dirty Soul, etc.) così come
nelle produzioni e collaborazioni con altri artisti. Nato in un
piccolo paradiso ladino nelle Dolomiti e cresciuto in varie città
italiane ed europee, è ora di stanza a Milano dopo 4 anni passati
a Londra. Le sue composizioni sono state eseguite dalla
Filmorchester Babelsberg-Berlino in onda su Radio 1 nazionale in
Germania e disribuite in Giappone, Inghilterra e Italia. Ha
accompagnato Malika Ayane nel suo live tour in Italia e Germania
ed ha partecipato alle registrazioni e all' arrangiamento di "il
giorno in più", brano contenuto nel CD/DVD "Grovigli" (Sugar). Ha
scritto con Phil Mer e Malika il brano "Mars" contenuto nel disco
"Ricreazione". Dal 2012 in Tour con Cesare Cremonini per "La
teoria dei colori" e "Logico #1".
Nel 2014 fonda Cosmic Matter, casa di produzione artisti e musiche
per advertising, installazioni e film ("Italiano Medio" di Maccio
Capatonda).
Nel 2015/16 accompagna Eros Ramazzotti dal vivo nel “Perfetto
World Tour”.

Alex Normanton

Alex is the EU Creative Director of Music & Brands at MassiveMusic and based out of the Amsterdam office. He has been working in the creative industry for nearly two decades. From humble beginnings at Saatchi &
Saatchi through to running his own design company, he is a highly motivated, strategic and creative thinker applying his ninja skills to all things audible. He offers a wealth of experience, creativity and aptitude combined with killer business acumen. During his career he has been fortunate to pick up numerous industry accolades including Graphis, D&AD, Clio Awards, Campaign, Cannes Lions, Creative Circle and The One Show (to name a few). So, that’s the standard bio information box ticked. Now, for a little light relief, you may want to know that Alex also plays four instruments and regularly refers to the dance floor as his gym.

André Rabanea

André Rabanea (1982, São Paulo) is Co-Founder of TORKE CC. He is a creative,
disruptive and serial entrepreneur. Born in Brazil, for 14 years now André is living a
love affair with Lisbon where he founded TORKE CC, one of the most awarded
Creative Marketing Agencies in the world where he remains Chairman until today.
For the past few years he has been a jury in the most relevant creativity Festivals
such as Cannes, D&AD, EL OJO, amongst others. A serial entrepreneur at heart he
has created more than ten companies in the fields of innovation, disruption and
creativity all over the globe (Brazil, Portugal, Turkey, Belgium and Qatar). In 2014, at
TORKE CC, he co-created the IDEATOR methodology, recognized by Harvard
University as an “evolution in design thinking”. Teacher and Speaker on Motivation,
Creativity and Entrepreneurship.

Pedro Alegria

Pedro Alegria (1980, Lisbon) is Co-founder and Innovation Director at
TORKE CC – an internationally awarded consultancy agency. He co-
created - and is responsible for the development of - IDEATORS Co-
Creation methodology, and shares responsibilities for the consultancy’s
international new business.
PhD student in Design and Master in Experience Design, he’s lived and
worked in 6 different countries, and takes pleasure from his role as an
occasional speaker and juror in the creative field, as well as tutor and
consultant in social entrepreneurship and innovation.

Michele Aquila

Laureato in Architettura a Firenze, è Program Leader del Master in Interaction Design di Domus Academy.

Nel 2011 fonda U10, uno studio che si occupa di online publishing e new media e in seguito lancia Tweetbook, una piattaforma online per la pubblicazione di ebook basati su conversazioni Twitter, premiata con il Working Capital Innovation Award di Telecom Italia e finalista al primo Twitter Fiction Festival nel 2012.

Dal 2006 al 2011 è stato partner e project leader di Interaction Design Lab Srl, società presso la quale ha coordinato progetti nell’ambito del service e interaction design per clienti privati e pubbliche amministrazioni.

Ha insegnato e tenuto lecture in Italia e all’estero (Nuova Accademia di Belle Arti, Virginia Commonwealth University Qatar, Kent State University Florence; Royal College of Art).

Dal 2008 al 2010 è stato Coordinatore Didattico del Triennio di Design di NABA. È appassionato di ciclismo, viaggi e meraviglie della natura.

 

Gaetano Polignano

Gaetano Polignano, una laurea in economia e più di sei anni di esperienza
nell’ambito del Real Time Bidding, è oggi riconosciuto come uno dei maggiori
esperti di Programmatic in Italia. Il manager è stato Responsabile
Programmatic per il sud Europa in Hi-Media a Parigi, contribuendo
attivamente alla trasformazione programmatica del gruppo. Nell’ottobre 2012
ha ricoperto la carica di Direttore Commerciale della Demand Side Platform di
Adform sostenendo la crescita della società fino a portarla a diventare una
delle DSP tra le più utilizzate del nostro paese. Dal 2014 è Country Manager
di Tradelab con la mission di sostenere lo sviluppo locale dell’azienda in un
mercato in piena crescita.

Fabrizio Lo Presti

Fabrizio è un appassionato innovation designer.

La sua passione per il design lo ha portato 10 anni fa dalla sua amata Roma nella elettrica capitale del design italiano anche conosciuta come Milano. Cresciuto professionalmente nell’ambito dell’interaction design si è innamorato da qualche anno del design thinking sviluppando un insano interesse per l’innovation design e le discipline correlate – È anche appena diventato un LEGO Serious Play workshop facilitator! User Centred Design evangelist, appassionato di strategie di collaborazione e lean design, adora ideare e testare i giusti strumenti per disegnare prodotti digitali migliori. Al momento si occupa di user experience in Accenture, grazie a questo lavoro viaggia spesso in europa e medio oriente. Fabrizio tiene lecture sul design, fa jogging quando ingrassa e nel tempo libero cucina un ottimo (cosi’ dicono) risotto.

Elisa Chiodo

Elisa Chiodo è una designer specializzata nell’ambito della comunicazione visiva. Il suo percorso spazia da progetti con agenzie a esperienze accademiche. Durante il dottorato ha avuto l’opportunità di lavorare per il centro di ricerca MobileLife della Stockholm University e per metaLab presso l’Harvard University. Ha presentato ricerche e risultati didattici in diverse conferenze e pubblicazioni internazionali. Ha inoltre collaborato con il corso di laurea magistrale in Design della Comunicazione del Politecnico di Milano per otto anni ed è Program leader da tre anni del Master in Visual Brand Design, Domus Academy. Le sue scelte accademiche e lavorative sono legate al suo interesse per la progettazione di sistemi e linguaggi multimediali capaci di coinvolgere l’utente. Elisa Chiodo lavora inoltre per come consulente specializzato in concept, sviluppo e gestione di progetti comunicativi e di brand experience. Crede fermamente che l’attività di progettazione debba essere dinamica e capace di prendere input dal contesto e dalla società in cui viviamo al fine di sviluppare soluzioni innovative.

Cresciuta tra la musica e i fumetti, ama l’illustrazione, i gatti (e le volpi).

 

Anna Gavazzi

Direttore Generale dell’Osservatorio Branded Entertainment. Inizia la sua carriera professionale in Sky Italia dove si occupa della costruzione dei palinsesti e della gestione della promozione on air. Nel 2006 approda nel gruppo Telecom Italia, ricoprendo diversi incarichi. Negli ultimi anni si è occupata in particolare della strategia di Content Marketing, realizzando diversi progetti di branded content & entertainment. Dal 2014 al 2016 è stata Head of Content della testata giornalistica LIVEonTIM.

Roberto Longhin

Designer, laureato al Politecnico di Milano, guida un

team di più di 200 UX designer presso Accenture Digital.

Si è dedicato a innovative trasformazioni digitali presso importanti clienti in Italia, Europa e Medioriente, lavorando nel settore bancario, automobilistico ed e-commerce.

È appassionato di Design Thinking, automobili, e tutto ciò che è tecnologico.

Le sue specializzazioni includono: Digital Transformation, Design Thinking e Innovation, Service Design, Management di progetti e team di grandi

dimensioni, Extended Reality.

Vincenzo Piscopo

Vincenzo Piscopo, Head of Branded content in Ciaopeople, gruppo editore di Fanpage.it, The
Jackal e Cookist.
Da sempre appassionato di tecnologia e startup, si laurea in ingegneria informatica nel 2010,
e nel 2011 entra nel team di Ciaopeople per l’analisi e lo sviluppo di nuovi prodotti.
A partire dal 2014 gestisce lo sviluppo del business e la riorganizzazione produttiva, della
The Jackal srl, affermandola in maniera radicata e in brevissimo tempo come leader nella
produzione di branded content digitali e anche - ormai- come casa di produzione per terzi.
Negli ultimi 4 anni il gruppo ha vissuto in continuo cambiamento, arricchendosi di nuove
figure professionali e creando unit di lavoro dedicate, che hanno portato a case di successo
come: Sky, Disney, Ford, Huawei, Leerdammer, David Donatello, Vodafone, Carrefour,
Actionaid e tante altre.
Nel 2016 è produttore delegato per The Jackal per il film Addio Fottuti Musi Verdi
coprodotto con Cattleya e 01.
Dal gennaio 2017 coordina anche la unit di branded content di Fanpage.it, che in 2 anni
cresce rapidamente, attestandosi tra i principali editori per la produzione di Branded
Content curando progetti di comunicazione di molti brand, tra gli altri, Actionaid,
Leerdammer, Hasbro, Grana Padano, Ford.

Simone Cristiani

Scopre di essere creativo quando mette per la prima volta le mani su una chitarra. Inizia a fare il pubblicitario presto e andando a bottega come copywriter. Ha la fortuna di trovare sulla strada ottimi e tostissimi maestri. Nel 2005 la passione per la musica incontra quella per la comunicazione e fonda la prima agenzia italiana di sound branding. Dal 2012 torna alla pubblicità in True Company, di cui oggi è Executive Creative Director.

 

Simon Gill

Simon Gill is Chief Experience Officer EMEA at Isobar, and works across the Isobar portfolio of agencies, to champion the creative use of digital. He has spent more than 20 years at the forefront of digital marketing with significant expertise in experience design.

He has a proven track record in delivering creative excellence for global brands and has a reputation for building award winning, multi-disciplinary teams, and has a body of work that skilfully combines the power of brands with the power of technology to create exceptional experiences and real business results. Prior to Isobar, he spent 10 years at LBi, where he guided the agency to three Creative Agency of the Year titles and numerous awards.

He is instrumental in the Dentsu Aegis Network Craft Matters global programme that brings together clients and agencies, with the world's leading and most disruptive, technology companies, to innovate the way brands are built.

He is a regular jury member on international award shows, and is a member of the IPA's Effectiveness Council, championing how creativity is critical to effectiveness in the modern economy. He is also co-founder of CANNT, the world's festival of creativity, which brings creative thinking, action and enjoyment to a wider, more diverse community.

Salvatore Sagone

Laureato in Lettere Moderne, è giornalista professionista dal 1991 e ha collaborato con radio e quotidiani nazionali. Dall’87 lavora nell’editoria specializzata sulla comunicazione. Nel settembre del 2002 fonda la società ADC Group, di cui è presidente, e acquisisce il sito ADVexpress, la prima agenzia di informazione in tempo reale sul mondo della comunicazione. Con ADC Group lancia la collana de I Quaderni della Comunicazione e il mensile e20, dedicato agli eventi e alla live communication . Nel 2007 lancia il mensile NC-Il giornale della Nuova Comunicazione, al quale sono collegati i premi NC Awards, assegnato alle migliori strategie di comunicazione olistiche, e NC Digital Awards per la comunicazione digitale. Dal 2004 promuove e organizza il Bea, Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication, e il BeaWorld, il Festival dedicato ai migliori eventi mondiali. Nel 2017 è stato promotore e organizzatore del Club degli Eventi e della Live Communication. E' stato cultore della materia ‘Sociologia della comunicazione-Pubblicità' presso il Politecnico di Milano. Oggi tiene una docenza presso il Master in eventi dello Ied e presso l’Università Cattolica del sacro Cuore di Milano.

Paola d’Ugo

Laureata in comunicazione e lasciato a metà uno stage come account, ho pensato bene di diventare un’art director. Oggi vivo divisa tra due città: Roma e Milano. Nell’ultima seguo un master, ma nella prima ho la maggior parte dei vestiti. Amo la cioccolata fondente, l’alpinismo e qualsiasi cosa mi faccia fuggire dalla città.

Maria Annassunta Mustela Sarnataro

Maria Annassunta Mustela Sarnataro nasce il 26 agosto del 1975 a Milano con ben 2 settimane di ritardo da due genitori che sembrano una creazione di Walt Disney.

Studia come Operatrice Turistica e si laurea nel 2001 come Esperto Linguistico d’Impresa.

A causa della situazione della società per la quale lavorava, Mary si è trovata in cassa integrazione, con tanto tempo libero da poterle permettere di presentarsi, nel 2009, al provino di Zelig Lab di Rozzano, dove viene presa.

Da quel giorno comincia l’avventura cabarettistica di Mary: grazie alla sua condizione familiare (tanti fratelli), alle origini meridionali, al contesto in cui è cresciuta (fratelli, mamma, nonna, cane, gatto, conigli e una tartaruga – il tutto in una casa popolare di 90 metri quadrati), Mary sviluppa, per necessità virtù, la capacità di ‘riderci su’ e una comicità cinica, cattivella e un po’ dissacrante.

Nasce così una “Mary monologhista”, per raccontare e screditare i luoghi comuni: se la prende con le donne per gli atteggiamenti maniacali, con gli uomini per gli atteggiamenti non maniacali, con chi esalta il “meraviglioso mondo della maternità”, con chi ha vissuto  l’ansia del 21.12.2012, e racconta della sua famiglia.

Grazie alla partecipazione alla trasmissione “Italia's Got Talent” (nel 2015 su SkyUno)  diventa cast fisso del programma “Le Iene” su Italia1: in principio con il personaggio de "La Stronza", a seguire come "acchiappahaters".

Lavinia Garulli

Lavinia Garulli is creative and strategy principal at Isobar Milan.

With a degree in philosophy and electronic aesthetics between Milan and Paris, she started her professional career as editor at Flash Art dealing with video-art, electronic art and net.art and curated the first edition of the Praga Biennal exhibition.

For many years she’s been Cool Hunter and copywriter for many prestigious agencies such as JWT, WLF, TBWA. After 6 years’ experience as Creative Director at Bitmama Milan, she joined Isobar in February 2018. In a few time she already collected two important won pitches and an award nomination.

 

Ilaria Neaf

Ilaria, 23 anni, è la prima atleta di WCMX italiana (Wheelchair Motocross), uno sport molto simile allo skateboarding o alla BMX, ma che al posto di uno skateboard o di una bici utilizza una carrozzina apposita.

Nel 2017 ha partecipato ai mondiali di WCMX a Dallas, Texas, dove ha vinto la medaglia di bronzo nella categoria femminile.

Il suo obiettivo è quello di diffondere il WCMX in Italia e promuovere il messaggio che la disabilità può essere vissuta come un’occasione.

Gianluca Fru

Gianluca Fru, entrato alla The Jackal nel 2016 per dare un tocco di giovinezza, in
realtà ha finito per ricevere lui un tocco di vecchiaia dagli altri.
Cinico , malvagio e con una pessima gestione dell'ansia, ex bassista, amante dei
videogames dei gatti e di tutti i felini del mondo.
Si può dire che è stato il più giovane conduttore del Festival di Sanremo, quando
durante la sessantottesima edizione del Festival si è mascherato da Pierfrancesco
Favino prendendo il suo posto sul palco e creando il terribile e senza senso
tormentone GNIGNI.
La serie scientifica “L'Esperto di Cose” lo ha consacrato come degno erede della
famiglia Angela.

Gianluca Dotti

Giornalista scientifico freelance e collaboratore di Wired Italia dal 2013, si occupa principalmente
di scienza, bufale, fake news, tecnologia e business. Nato un mercoledì sera tempestoso
dell’autunno 1988, dopo la laurea magistrale in Fisica della materia all’università di Modena e
Reggio Emilia ottiene due master: uno in giornalismo scientifico digitale alla Sissa di Trieste (2013)
e l’altro in giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza all’università di Ferrara (2018).
Libero professionista dal 2014 e giornalista pubblicista dal 2015, oltre a Wired ha collaborato o
collabora con Radio24, Business Insider Italia, Forbes Italia, L’Unità, OggiScienza, Galileo e Youris.
All’attività di debunker abbina quelle di divulgatore scientifico e conferenziere, con la
partecipazione a convegni, corsi di formazione ed eventi di settore. Da quasi dieci anni è
attivamente impegnato contro il cyberbullismo adolescenziale.

Fiorenza Plinio

Quando si tratta di creatività, la passione è chiave. In qualità di Head of Creative Excellence al Festival della Creativita’ di Cannes Lions, Fiorenza si muove in un dialogo continuo con i vari dipartimenti aziendali e con le realtà esterne per creare e sviluppare opportunità di crescita e coinvolgimento con le comunità creative, brands e organizzazioni a livello locale e globale. Precedentemente responsabile dello sviluppo degli awards di Cannes Lions e eurobest, Fiorenza ha lanciato le competizioni delle Public Relations Lions nel 2009 e del Mobile Lions nel 2012.

Partecipa spesso come relatore a tavole rotonde e congressi relativi alla creatività nel settore dei media e della comunicazione. Fiorenza è stata precedentemente redattore presso l'agenzia di stampa Ansa di Parigi, e ha scritto per diverse pubblicazioni internazionali. Da 12 anni a Londra ma originaria di Roma, ha conseguito una laurea in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSA ed un Master in Giornalismo alla Sorbona.

Davide Depalo

Nasce nel 1982 a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano. Cresce con la passione per i mezzi di comunicazione, soprattutto la televisione, e la scrittura. Dopo la maturità classica si iscrive a scienze della comunicazione, ma insoddisfatto dalla carenza di materie di spettacolo cambia università e si dedica al DAMS di Bologna. Il percorso di studi si svolge parallelo a svariate esperienze professionali: call center, ferrovia, negozi... la scrittura diventa parte preponderante del suo tempo dopo la laurea, dal 2010, quando inizia a concentrarsi su cortometraggi, concorsi, programmi radiofonici. Una delle sue esperienze più importanti è la messa in scena come autore ed interprete dello spettacolo teatrale "Monete", un reading che racconta gioie e dolori dell'omosessualità ai giorni nostri.

L'anno scorso entra in ABC Production per scrivere “Kings Of Beard”, il romanzo fotografico sui barbieri italiani. Da quel momento in poi ha messo radici in agenzia, fa il copywriter e per ora non ha intenzione di muoversi da lì.  

Daria Bernardoni

Daria è l’Editor in Chief di Freeda, media company fondata a settembre 2016 con l’obiettivo di diventare la voce più rilevante per un’intera generazione di donne a livello globale.

Dal 2010 lavora all’intersezione tra editoria e tecnologia, occupandosi principalmente di gestione di contenuti, comunicazione, web marketing e project management per siti web e mobile app di news ed e-commerce. È stata responsabile della transizione dei contenuti del portale MSN.it verso le Windows App in Microsoft ed Editor in Chief di Yahoo! Italia.

Oggi è il direttore editoriale di Freeda e guida una redazione in costante evoluzione.

 

Daniel Facen

Nasce in Svizzera, figlio di operai emigranti trentini. Una volta rientrato in Italia con i genitori capisce fin da subito la strada da percorrere. L'amore incondizionato per i berretti bianchi.

Frequenta la scuola alberghiera a Levico Terme, al termine degli studi inizia la sua carriera lavorando in hotel di lusso con Chef blasonati. La necessità di capire come quando perché e soprattutto cosa succede in un alimento durante la trasformazione lo porta a studiare chimica alimentare.

Appena diventato chef di cucina applica le sue conoscenze chimiche in favore dell'alimento.

Non si scoprono nuovi oceani se non si ha il coraggio di perdere di vista la spiaggia.

 

Antonio Filoni

Head of DuePuntoZero & Digital Offering, DOXA.

Laureato in Economia Aziendale all’Università Cattolica di Milano, è Head of Duepuntozero & Digital Offering in Doxa. Ha iniziato la sua attività nel settore delle ricerche di mercato agli inizi degli anni 2000 nell’istituto Research International (ora Kantar), nel 2005 è entrato in OTO Research con l’obiettivo di rilanciare l’istituto puntando su strumenti e approcci totalmente digitali.

Nel settembre 2008, insieme ai fondatori, ha dato vita - con il ruolo di Direttore Ricerche - all’Agenzia Duepuntozero Research, che nel Gennaio 2018 si è fusa in DOXA.

Appassionato di musica, cinema e serie TV, ama il suo lavoro e vive la vita "in ascolto" perché ogni giorno si può ricevere un insegnamento.

È sposato e ha due figli maschi che sta crescendo a pane e supereroi!

 

Anna Vitiello

Anna Vitiello è un’eclettica professionista con una profonda conoscenza dei modelli e delle dinamiche del
business odierno. Laureata in Bocconi, comincia la sua carriera lavorando nel marketing di diverse aziende
tra cui Lego, Averna e Vodafone. È protagonista del lancio di un canale TV (Sport Italia), progetta e gestisce
MotoLive, l’area eventi di EICMA, è Senior Consultant in Focus Management.
Attualmente in Omnicom MediaGroup. Dopo 3 anni come Content Strategy Manager, ha avviato e diretto il
dipartimento di Insight supportando tutti i clienti del gruppo nella definizione delle loro strategie di
comunicazione. A partire dal 2018, è Chief Experience Officer di Fuse, la Business Unit di
Omnicom MediaGroup che si occupa di Content Marketing e Branded Entertainment.

Andrea Gentile

Giornalista scientifico professionista e coordinatore del sito della rivista Wired Italia, dopo una
laurea in Neuro-scienze computazionali all'università Sapienza di Roma e un master in
Comunicazione della scienza alla Sissa di Trieste, ha lavorato come freelance (scrivendo per
l'Espresso, Le scienze e Mente e Cervello) e fatto parte della redazione del sito Galileo e del
quotidiano scientifico di Rai Radio3 Scienza. Dal 2010 è a Wired, dove è responsabile dei contenuti
scientifici di rivista, sito web ed eventi come il Wired Next Fest, oltre a occuparsi di cultura pop e
data journalism. Ha insegnato corsi di comunicazione e debunking allo Ied di Milano, alla Scuola
Holden di Torino e alla Sissa di Trieste. È anche autore di due libri per Codice Edizioni: La scienza
sotto l’ombrellone (2014) e La scienza delle serie tv (2016).

Ago Panini

Nato nel 1967 a Torino, cresce a Milano per diventare Romano qualche decennio più tardi, Ago (abbreviativo di Agostino Silvio Michele Marcello Tullio Giovanni Maria) Panini è uno dei più affermati registi commerciali Italiani, in attività nel mondo.

 

Dopo un passato da musicista, un contratto con la EMI e una decina di anni di concerti con la band “Ottantottotasti”, fonde tra il 1990 e il 1995 le sue due passioni, Musica e Fotografia, in alcuni videoclip sperimentali. I suoi lavori vengono ben presto apprezzati e lo portano a collaborare con alcuni tra i più importanti musicisti italiani: Eros Ramazzotti, Zucchero, Laura Pausini, Daniele Silvestri, Vinicio Capossela e molti altri.

 

Debutta in pubblicità nel febbraio 1997 con FilmMaster cui resta legato fino al 2004. Sviluppa una sensibilità particolare per un tipo di narrazione visuale, che evolve e cresce a livello internazionale con marchi quali BMW, Mercedes, Lamborghini, Fiat, Seat, Opel, Peugeot, Alfa Romeo, Lancia, Renault...

 

Dal 2002 lavora con frequenza negli Stati Uniti con marchi come Cadillac, BMW, Nissan, AT&T...

 

Parallelamente ad un intenso lavoro nell’ambito automobili, Ago sviluppa il suo lavoro nel settore del food, cercando di scostarsi dai canoni del genere, per trovare una sua strada. Che lo porta ben presto a lavorare con i leader di mercato: Barilla, Ferrero, Findus. Il suo stile visivo si unisce alla capacità di narrare per dettagli. Alcune sue campagne diventano “benchmark” per il settore, cambiando l’approccio visuale al food.

 

Nel 2007, scrive, dirige, e produce “Aspettando il Sole”, suo primo lungometraggio, vincitore di diversi festival, nazionali e internazionali: una commedia “noire”, dove tutta la sua ricerca visiva e narrativa trova sfogo, collaborando con i più importanti attori italiani: Raoul Bova, Claudia Gerini, Claudio Santamaria, Giuseppe Cederna, Vanessa Incontrada e molti altri.

 

Nel 2011 Esordisce con il romanzo “l’Erba Cattiva”, un picaresco viaggio attraverso l’iniziazione al rock di un giovane aspirante sognatore, che riscuote notevoli apprezzamenti da critica e pubblico.

 

Tra il 2012 e il 2014 lavora con diverse “celebrities”: Carla Bruni, Penelope Cruz, Adriana Lima, Stefano Gabbana, Gisele Bunchen e Julia Roberts, per campagne pubblicitarie internazionali.

 

Nel 2014 vince il Leone a Cannes, nella prestigiosa categoria Automobili, con un commercial internazionale per FIAT 500.

 

Non ha mai smesso di fotografare. Pur mantenendo un atteggiamento “libero”, rispetto all’immagine di movimento, lo stile fotografico di Ago si può ritrovare su diverse copertine di dischi (per Africa Unite, e soprattutto Giuliano Palma & the Bluebeaters), e

 

importanti campagne per Barilla, Alfa Romeo e HP.

 

Nel 2015 inaugura BACKIES, con la curatela di Denis Curti, sua prima personale di fotografia.

 

Nel 2015 presenta sul mercato internazionale il suo primo cortometraggio in animazione: CARLO, prodotto da Akita Film, Edi Effettidigitalitaliani e DudeFilm con il quale vince numerosi premi internazionali e arriva alla selezione per gli Academy Award 2017.

 

Il suo spot Fiat 500X 2018 supera i 40 milioni di visualizzazioni, diventando il commercial più visto della storia di FCA.

 

È attualmente al lavoro sulla serie tv “Made in Italy” in co-regia con l’amico Luca Lucini prodotta da Taodue e The Family: un romanzo di formazione ambientato nel mondo della moda della Milano degli anni ’70.

 

Giulia Balestra

Giulia Balestra, nata a Chivasso in pieni anni ‘90. Studia storia dell’arte all’università per poi approfondire le
tecniche di scrittura alla Scuola Holden di Torino. A fine master, nel maggio 2016 decide di costituire una
società di corporate storytelling dal nome “Geef Narrazioni”. Specializzata nella narrazione del reale,
utilizza le tecniche della scrittura per comunicare al meglio le identità dei brand. Ama i film di Wes
Anderson, il suo cocker di nome Frida e cucinare piatti in cui confluiscono creatività, amore e racconti di
storie.

Eleonora Giurato

Eleonora Giurato, nata al quinto piano della clinica universitaria di Torino nel 1988. Studia lettere classiche
all’università e si iscrive al master di Storytelling e Performing Arts della scuola Holden. Dopo due anni
costituisce una società di corporate storytelling, Geef Narrazioni. Interessata da sempre ad approfondire la
vita delle persone, cerca di applicare le interviste alla comunicazione efficace delle aziende. Ama Tom
Waits, il suo chihuahua di nome Cleo e ascoltare RadioFreccia.

Nicola Zonca

Giornalista professionista dal 1992. Dal 2011 e’ direttore e fondatore dI Brand News, quotidiano digitale e sito dedicato alla comunicazione, marketing e media.

Dal 1989 ha iniziato a lavorare nelle testate del settore comunicazione/pubblicita’.

Contemporaneamente ha lavorato per diversi anni alla trasmissione Target su Canale 5 e collaborato con Radio Popolare.

Si e’ occupato inoltre di reportage di politica estera (anche fotografici) realizzati in Congo, Yemen, West Papua per Corriere della Sera, Panorama, Rolling Stone

Ravid Kuperberg

Gestendo una serie di corsi di formazione di pensiero creativo strutturato nel campo del marketing communication, David collabora con numerose agenzie pubblicitarie e brand nel mondo. E’ stato un professionista dell’advertising per 14 anni nel planning strategico e nello sviluppo creativo.

E’ spesso relatore ospite e formatore a conferenze internazionali di marketing e a festival della pubblicità, e ha gestito multiple workshops al prestigioso Cannes Lions Festival.

 

Francesca Vecchioni

Francesca Vecchioni, laureata in scienze politiche, esperta di comunicazione, linguaggi media, hate speech e diritti umani, formatrice sui temi dell’inclusione, discriminazione, diversity management e unconscious bias, giornalista e scrittrice.

Presidente di Diversity - organizzazione no-profit impegnata a promuovere l’inclusione sociale e il benessere organizzativo attraverso attività di ricerca, formazione, monitoraggio, consulenza e advocacy - è consulente D&I per alcune delle principali aziende italiane ed estere.

Unendo istituzioni, università, media e mondo dell’impresa ha ideato i Diversity Media Awards, progetto di ricerca ed evento mediatico dedicati alla rappresentazione Lgbt in comunicazione, e il Diversity Brand Summit, che identifica i brand considerati più inclusivi su tutte le aree della diversity, e ne misura il valore economico generato sulla base di una ricerca annuale consumer-based (Diversity Brand Index).

Ha pubblicato “T’innamorerai senza pensare” (2015, Mondadori), e firmato i volumi “Le cose cambiano” (2013, Isbn Edizioni) e “Maternità. Il tempo delle nuove mamme” (2015, Corriere della Sera). Suoi contributi ed interviste appaiono sulle principali testate italiane ed estere.

Gaetano Grizzanti

Brand Advisor e Business Identity Consultant, Gaetano Grizzanti è il punto di riferimento italiano per la cultura del branding nel nostro Paese. Esperto di “Marchio” e “Marca”, docente dal 1987 e relatore in convegni del settore, Grizzanti rivoluziona i paradigmi tecnici e l'approccio alla disciplina, contribuendo all'affermazione della Brand Identity moderna. Nel 2011 scrive il primo libro sulla Brand Identity in Italia, pubblicato da Fausto Lupetti Editore, dal titolo “Brand Identikit – Trasformare un marchio in una marca”, oggi un best-seller alla quarta edizione.

Perito del Tribunale di Milano (CTU e CTP) nella categoria marchi di fabbrica, Grizzanti ha fatto parte del Consiglio Direttivo di Aiap (Associazione italiana design di comunicazione visiva) nel triennio 2009-2012 ed è iscritto all’Ordine dei Giornalisti, Grizzanti scrive articoli sul magazine di Management del Sole 24 Ore e ha pubblicato nel 2005 la prima rubrica sulla Brand Identity nel nostro Paese (rivista Mediaforum). È Direttore Responsabile di www.brand-identikit.it, il magazine italiano sulla Brand Identity.

Nel 1986 avvia Univisual, a Milano, società specializzata nella strategia di marca e nella progettazione disistemi di identità, lavorando per marchi italiani e internazionali, tra cui: ABI-Bancomat; Banca Popolare di Milano; Bauli; Bayer; Casa Modena; Cassa di Risparmio di Asti; Cattolica Assicurazioni; Comune di Milano; Grandi Navi Veloci; Imetec; Mondadori; Pampers; Perini navi; Salmoiraghi & Viganò; Telecom Italia; UniCredit. I progetti di Univisual sono citati in diverse pubblicazioni internazionali e premiati dai principali riconoscimenti del settore, tra cui: Grand Prix Brand Identity; ADC Gold Award; Targa d’Oro; Mediastars; Premio Agorà; MediaKey e una Nomination al Compasso d’Oro.

Giulia De Martini

Laurea in Fisica e Master in Comunicazione della Scienza. Durante la sua esperienza al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano ha approfondito studi di ricerca sui visitatori e sviluppato progetti educativi per diversi tipi di pubblico. Dopo un’esperienza decennale nel mondo della ricerca clinica, ha fondato SPARK Art&Science, per studiare le relazioni tra tecnologia, scienza, arte e società. Oggi lavora al TheFabLab dove gestisce le attività di ricerca e sviluppo,  conciliando management, creatività e curiosità.

Sergio Spaccavento

Direttore creativo esecutivo e partner di Conversion, autore radiofonico (lo zoo di 105), televisivo (gialappa’s, mario di mtv, mariottide di infinity etc.), cinematografico (italiano medio, omicidio all’italiana), docente universitario e conferenziere internazionale, ma soprattutto un gran bel ragazzo. Spaccavento ha vinto diversi premi ai principali festival pubblicitari nazionali e internazionali, ha vinto l’MTV best show con la serie “Mario”, ha vinto 2 cuffie d’oro con lo zoo di 105, è stato finalista al nastro d’argento con il film “italianomedio” e con “omicidio all’italiana, ed è stato il primo italiano ad avere il palcoscenico dei Cannes Lions tutto per sé.

Gabriella Crafa

Per Focus Management guida l’area digital, conducendo progetti strategici di go to market e sei anni fa ha fondato Asap Online, società editrice digitale tra gli altri di TvSerial.it e Autoaspillo.com. È stata Senior Digital Project Manager in MSC Cruises, per cui ha lanciato la prima Intranet World Wide. A questo associa una grande passione per i diritti civili: è Vice Presidente di Diversity, Associazione impegnata contro ogni forma di discriminazione. Attualmente si occupa di progetti in cui la convergenza tra Diversity&Inclusion e Digital crea valore sia internamente in azienda che esternamente lungo tutti i canali di contatto con i Clienti finali.

Matteo Ordanini

Laurea in Conservation Science presso l’Università degli Studi di Milano.

Ha lavorato come divulgatore presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano e oggi coordina le attività di ricerca e formazione sui temi della Industry 4.0, Internet of Things e Digital Transformation per TheFabLab. È docente di Tecnologie e applicazioni digitali nel corso di Laurea in Design di NABA e appassionato da sempre di tecnologia e innovazione

Paolo Ferrarini

Ricercatore, docente e content curator, si occupa di innovazione culturale, design, moda, tecnologia e comunicazione. Dopo la laurea in arte contemporanea all’Università di Bologna, ha praticato la ricerca di tendenze per oltre 15 anni presso Future Concept Lab, istituto leader nella previsione dei trend e nella consulenza strategica.

È titolare del corso di “Fashion and Industrial Design” presso l’Università di Bologna (Polo di Rimini) e visiting professor presso scuole di moda e di design in Italia e all’estero, tra cui Istituto Marangoni, Domus Academy, Central Saint Martins UAL London, Creative Academy, SDA Bocconi e IULM.

Dal 2009 è corrispondente italiano di Cool Hunting e collabora con testate nazionali e internazionali quali Vogue Italia, Marie Claire, Vedomosti. Fa parte dei comitati scientifici di Milano Design Award e di Brera Design Days. Dal 2018 conduce il podcast Parola Progetto.

Giorgio Testi

Nato e cresciuto a Roma, diplomatosi al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha costruito una
carriera internazionale dirigendo live films con uno spiccato approccio cinematografico. Nominato
ai Grammys per il suo lavoro con i Blur in “No distance left to run/ Live Hide Park, durante la sua
carriera ha lavorato con alcune delle più influenti bands o artisti del pianeta: Rolling Stones, The
Killers, Oasis, Gorillaz, Pixies, Amy Winehouse, Adele, Elton John.
Giorgio Testi ha anche collaborato con alcuni dei più famosi brand come Adidas,
Armani, Versace, Pinko, Nike, Budweiser, Peroni, Pepsi, RedBull, Jack Daniels, Sony, Converse e
T-Mobile.
Dal 2018 ha un accordo prioritario con la società di produzione Filmmaster Productions.

Emanuele Nenna

Marianna Ghirlanda

Stefano Capraro

Davide Boscacci

Nicola Lampugnani

Alessandra Lanza

IF! 2018